Level 3 è ottimista per il 2008

Buoni risultati per Level 3 Communications che la scorsa settimana ha presentato il bilancio del primo trimestre fiscale con perdite contenute rispetto al passato e un incremento delle vendite derivato dalla crescente domanda dei contenuti video.Il titolo ha spiccato il volo con un +24%, dopo la comunicazione dei risultati. Un’ottima notizia per la società internazionale

Buoni risultati per Level 3 Communications che la scorsa settimana ha presentato il bilancio del primo trimestre fiscale con perdite contenute rispetto al passato e un incremento delle vendite derivato dalla crescente domanda dei contenuti video.

Il titolo ha spiccato il volo con un +24%, dopo la comunicazione dei risultati. Un’ottima notizia per la società internazionale di telecomunicazioni che, poche settimane fa aveva perso ben 14 punti al Nasdaq in seguito all’annuncio delle dimissioni del co-fondatore Kevin Hara.

Nonostante il rialzo del 3% rispetto al trimestre precedente, nella sede di Broomfield in Colorado, il board della compagnia non può ritenersi ancora soddisfatto dato che in borsa il titolo è ancora molto lontano dai 44 cent ad azione dello scorso anno.

L’ottimismo non manca: le prospettive parlano di una crescita attesa che varia tra l’8 e il 13% per il 2008 e, “James Crowe”, CEO della società ha dichiarato:

“Il mercato dei media sulla piattaforma Internet sta guidando la nostra crescita e ci permette di essere positivi riguardo al futuro”.

Ti potrebbe interessare
Microsoft: Windows Phone 7 conviene più di Android
Android

Microsoft: Windows Phone 7 conviene più di Android

L’autunno è alle porte, e il mondo della telefonia è in attesa del rilascio della nuova piattaforma per smartphone di casa Microsoft, ovvero Windows Phone 7. Con Android in continua crescita, Microsoft dovrà impegnarsi per garantirsi il successo contro una piattaforma open source.Windows Phone 7, infatti, è un sistema operativo a pagamento. E, secondo Microsoft,

Skype sbarca sugli iPhone di Apple
ebay skype

Skype sbarca sugli iPhone di Apple

Dopo i rumor delle scorse settimane, la notizia è ora ufficiale: Skype, di proprietà di eBay, ha rilasciato su App Store, una versione del proprio applicativo VoIP appositamente predisposto per l’iPhone e l’iPod Touch, due dei prodotti di punta di casa Apple.L’informazione, rimbalzata immediatamente sulla rete, contiene anche alcuni dettagli interessanti sulla funzionalità del software

Google Apps Premier a 40 euro l’anno
Software e App

Google Apps Premier a 40 euro l’anno

Google Apps Premier, ovvero tutta la migliore offerta ‘Software as a service’ di Google con un abbonamento da 40 euro all’anno. 10 Gb di spazio storage, Gmail ed altre utility, il tutto nel tentativo di intaccare il dominio di Microsoft Office