QR code per la pagina originale

BlackBerry presenta Bold e abbraccia Live

Dopo più di un anno RIM torna a presentare un nuovo modello di telefono ancora più orientato ai consumatori e assieme annuncia anche una partnership importante con Microsoft che vedrà una forte integrazione con i servizi Live di posta e instant messaging

,

Nonostante manchino nuovi modelli ormai da più di un anno, RIM non ha certo gettato la spugna e a dimostrarlo arriva adesso il tanto atteso nuovo BlackBerry dal nome in codice 9000 (o Bold), disponibile negli Stati Uniti a partire dalla prossima estate.

Come il Pearl o il Curve anche il Bold non è solo per lavoro, anzi ancora di più dei suoi predecessori cerca di mettere un piede anche nel mondo più faceto delle tecnologie consumer. Per il momento non è dato a sapersi il prezzo del nuovo modello, ma sicuramente almeno nella fase iniziale Bold sarà disponibile solo con AT&T come carrier poichè solo il provider numero uno d’America ha una rete broadband cellulare che supporti i servizi previsti. RIM fa comunque sapere che ad ogni modo non c’è alcuna intenzione di offrire il BlackBerry 9000 in esclusiva, allontanando dunque le sirene che delineavano per il dispositivo un esordio in stile Apple.

Lo schermo è grande come quello del Curve e ha una risoluzione da 480×320 al pari di quello dell’iPhone (che sempre di più si dimostra un modello per gli smartphone di nuova generazione). Aumenta anche la memoria interna assieme alle capacità di WiFi e Bluetooth. L’interfaccia invece è la medesima del Curve. Il Bold inoltre sarà il primo modello di BlackBerry non orientato alla clientela corporate ad avere anche una foto e videocamera, un jack per l’inserimento delle cuffie e WiFi dual band.

E come se non bastasse RIM vuole rilanciare ancora di più il BlackBerry come strumento principe per l’internet mobile (il nuovo browser consente di vedere le pagine HTML sia in formato standard a tutto schermo sia in versione mobile) grazie ad un’importante partnership con Microsoft (il contatto tra le parti prosegue anche dopo le ormai passate ipotesi di acquisizione). Dal Bold sarà molto più facile connettersi al Live Messenger e sarà presente una fortissima integrazione con Hotmail. Sarà infatti necessario inserire i propri dati una volta sola per poter poi avere accesso liberamente ai servizi Live.