QR code per la pagina originale

Il futuro di MSN passa per Hollywood

Microsoft ha assunto due tra i più importanti content producer provenienti dal mondo della televisione e del cinema (ma anche con qualche esperienza in Yahoo) per riuscire a rendere il vecchio MSN una macchina da posizionamento pubblicitario di valore

,

Dopo molti tentativi andati a vuoto per la rivitalizzazione di MSN, il portale per la rete di Microsoft prima dell’era “Live”, cioè quella dei servizi 2.0, ora Redmond punta su due nomi grossi dei media tradizionali statunitensi per trasformarlo in un “destination site”.

Si chiama BermanBraun la società di produzione che ha firmato l’accordo per MSN e porta il nome dei due fondatori, uno dei quali, Lloyd Braun, è stato anche presidente della sezione Media di Yahoo. Entrambi lavoreranno per riempire di contenuti correlati alle celebrità il portale Microsoft. Un tipo di offerta che già esiste in Rete ma in nessuna destinazione “professionale”, solo su siti personali anche se molti visitati come nel caso dell’ormai famoso Perez Hilton.

Il punto è come sempre vendere pubblicità: un contenuto correlato alle celebrità, se proposto nella maniera migliore, potrebbe sicuramente riuscire nell’impresa. Nel nuovo MSN, il cui nome non è dato sapere ma che è noto sarà pronto per il 2009, confluiranno notizie, giochi e programmazione video originale ed esclusiva, tutto incentrato sulle vite dei personaggi famosi e tutto corredato di opportune pubblicità.

I due fondatori di BermanBraun provengono da esperienze diverse nel mondo dei media, dalla TV (“American Idol” su tutti) al cinema (Paramount, Fox e Disney), un contesto che porteranno con sè nel momento in cui dovranno confrontarsi con il problema che affligge chiunque si trovi a lavorare nel mondo della produzione ad alto livello per la Rete: trovare una forma e dei contenuti da proporre in grado di generare una massa critica di accessi e un contesto valevole per piazzare bene un quantitativo sufficiente di pubbicità.