QR code per la pagina originale

Dell: ancora Win XP? Basta pagare

Nonostante la deadline indicata da Microsoft per il 30 Giugno, Dell - sfruttando le regole sulle licenze - offre ai suoi clienti la possibilità di fare il downgrade a pagamento dalle versioni Business e Ultimate di Vista a quella Professional di XP

,

Nonostante i suoi molti tentativi sembra sempre di più che Microsoft non ce la farà a forzare gli utenti all’uso di Windows Vista. Le ripetute deadline per la distribuzione del vecchio XP continuano ad essere estese e anche produttori di hardware come Dell annunciano offerte sempre nuove.

Adesso il primo produttore di pc al mondo annuncia che offrirà la possibilità del downgrade a pagamento su determinate macchine e a determinate condizioni, si tratta di un surplus minimo tra i 20 e i 50 dollari che si potrà applicare alla linea di computer Vostro, la parte low cost di Dell. Benchè Microsoft abbia fissato il 30 giugno come data per l’interruzione della preinstallazione di XP su qualsiasi PC ancora i diritti di downgrade consentono di passare dalle edizioni Business e Ultimate di Vista ad XP ma solo nella sua versione Professional.

Dunque le licenze Microsoft non consentono altri passaggi meno costosi e Dell sembra marciare su tale decisione, poichè come riporta Computer World al prezzo del downgrade, che è di massimo 50 dollari, bisogna aggiungere anche i circa 100 dollari (ma anche di più) necessari all’installazione di una versione di Vista utile per il downgrade (Business o Ultimate), che non sono quelle installate di default.

Certo rimane il problema delle licenze, Microsoft infatti smetterà anche di rilasciarne di nuove dal 30 Giugno. I rivenditori tuttavia confidano nel continuo dilatarsi di tali deadline da parte di Redmond che sempre di più si rende conto dell’insuccesso di Vista e delle lamentele continue dei suoi clienti.