QR code per la pagina originale

iPhone: prezzi identici da Tim e Vodafone

Tim ha da poco comunicato i prezzi di vendita del nuovo iPhone 3G al suo debutto in Italia. Il modello da 8 Gb costerà 499 Euro, mentre quello da 16 Gb 569 Euro. I prezzi ricalcano perfettamente le cifre comunicate nei giorni scorsi da Vodafone

,

A distanza di quasi tre settimane dal suo debutto ufficiale in Italia, emergono nuovi dati sulle offerte commerciali che porteranno l’iPhone 3G nel nostro paese. Presentato da Steve Jobs la scorsa settimana, la nuova generazione dello smartphone di Cupertino presenta numerose novità, tra cui spicca la connettività 3G, prerequisito fondamentale per la vendita del dispositivo in quei paesi in cui il WiFi è ancora poco diffuso. Distributori ufficiali per l’Italia del nuovo iPhone saranno Tim e Vodafone.

Lievemente in ritardo rispetto al suo diretto competitor, che aveva fornito quasi da subito informazioni e prezzi per l’acquisto dell’iPhone, oggi Tim ha infine rivelato alcuni dettagli sulla sua strategia per la distribuzione del famoso smartphone. Il sito della compagnia telefonica interamente dedicato al dispositivo fornisce, infatti, alcune informazioni preliminari sul prezzo cui il cellulare sarà venduto in Italia. Al momento sono previste due opzioni d’acquisto per i prepagati che consentiranno di ottenere il modello da 8 Gb al prezzo di 499 Euro e il modello da 16 Gb al prezzo di 569 Euro. Non è ancora chiaro quali servizi siano compresi in eventuali altre offerte, ma chi lo desidera può compilare un form inserendo i propri dati per essere tempestivamente aggiornato, oppure recarsi in uno dei numerosi punti vendita Tim per conoscere le offerte previste dal gestore telefonico.

I prezzi proposti da Tim non si discostano di nemmeno un centesimo dalle cifre già comunicate da Vodafone. Il sito Web dedicato all’iPhone contempla i medesimi prezzi per le due versioni dello smartphone e invita a recarsi nei punti vendita Vodafone per ottenere ulteriori informazioni. I prezzi uguali per i due gestori sembrano escludere definitivamente le ipotesi circolate nelle scorse settimane che ventilavano per Tim un trattamento più vantaggioso, per lo meno nei primi mesi di lancio. Le possibili offerte commerciali in abbonamento presenteranno probabilmente alcune differenze tra i due gestori.

Entrambi i gestori telefonici potranno iniziare la distribuzione dell’iPhone 3G venerdì 11 luglio, così come rigidamente previsto da Apple, che non ha ammesso alcuna deroga in merito.