FireFox 3 ottimizzato per processori G5 ed Intel

Siete maniaci delle prestazioni? Allora questo post fa per voi: dopo la versione ufficiale, sono state appena rilasciate anche le versioni di Firefox ottimizzate per Mac con processori G5 o Intel.Neil Lee ha dovuto rinominare l’applicazione Minefield, per non infrangere il trademark “Firefox” (certo, l’applicazione è open source, ma il nome rimane comunque proprietà di

Parliamo di

Siete maniaci delle prestazioni? Allora questo post fa per voi: dopo la versione ufficiale, sono state appena rilasciate anche le versioni di Firefox ottimizzate per Mac con processori G5 o Intel.

Neil Lee ha dovuto rinominare l’applicazione Minefield, per non infrangere il trademark “Firefox” (certo, l’applicazione è open source, ma il nome rimane comunque proprietà di Mozilla), ma il browser con cui avrete a che fare è proprio lui, il panda rosso, con sensibile aumento delle prestazioni.

Il miglioramento si evidenzia soprattutto in assenza di estensioni installate e riguarda, innanzitutto, la fase di avvio del browser, ma anche la reattività generale gode dei benefici di una compilazione per architettura specifica.

Attualmente non è ancora disponibile una versione ottimizzata per l’architettura G4, ma Neil ha puntualizzato che ciò è dovuto ad alcuni problemi ottenuti in fase di compilazione: appena li avrà risolti, anche noi possessori di un iBook avremo il nostro Firefox 3 specifico.

Per il momento, il download è possibile da beatnikpad.com, solo per le versioni G5 o Intel.

Neil consiglia anche un tema adatto a chi preferisce il look di Safari: GrApple, installabile da takebacktheweb.org.

Ti potrebbe interessare
Pronta l’email gratuita via cellulare
Software e App

Pronta l’email gratuita via cellulare

La società che già ha portato la messaggistica gratuita sugli smartphone ora è pronta a puntare anche sulle mail finanziate sempre allo stesso modo, cioè dalla pubblicità. L’unico problema vero è convincere gli operatori a rinunciare alle normali tariffe