QR code per la pagina originale

3 Italia scalda i motori in attesa dell’iPhone

Nuove tariffe da 3 Italia per la navigazione mobile: a consumo, a tempo, in abbonamento, le soluzioni sono varie e promettono velocità da record con tariffe dimezzate rispetto alla concorrenza. Per tre è una scommessa forte sulla navigazione in mobilità

,

Una petizione, un annuncio, ora l’attesa: dovrà passare l’estate prima che 3 Italia possa abbracciare l’iPhone presentando alla clientela il proprio listino. L’attesa si è fatta importante fin dal momento in cui è parso evidente il fatto che i piani tariffari TIM e Vodafone (soprattutto in relazione al traffico dati) avevano generato scontento. 3 Italia, ora, comunica una serie di novità che suonano da manifesto programmatico: il traffico dati sia al centro delle offerte del gruppo, così che quando l’iPhone sarà disponibile il carrier abbia carte importanti da poter giocare.

In primis, 3 Italia fa sapere fino a che punto intende connotare i propri servizi con la qualità della propria connettività: «Italiani, popolo di poeti, santi e navigatori (in Internet). Almeno per quanto riguarda i clienti di 3 Italia, che consumano 1,2 Gigabyte di traffico in rete al mese. Grazie al potenziamento della rete UMTS con le tecnologie HSDPA e HSUPA per accedere alla banda larga mobile con velocità in download fino a 7.2 Mpbs e in upload fino a 1.4 Mpbs, il traffico dati transitato sulla rete di 3 Italia, sempre più “high speed company”, è aumentato costantemente nell’ultimo anno, passando dai 2,5 Terabyte/giorno del giugno 2007 ai 5 Terabyte/giorno del gennaio 2008 fino ai 7 Terabyte/giorno raggiunti lo scorso giugno».

Partendo da questo punto fermo, vengono presentate quindi nuove tariffe tutte incentrate sulla navigazione mobile: «tariffe a volume (Tre.Dati), tariffe a tempo (Tre.Dati Time), tariffe per grandi navigatori (Tre.Dati Plus) e due piani ricaricabili a consumo che abbattono i costi di navigazione (Super Web Time e Super Web)». Nel dettaglio:

Tariffe Tre per la navigazione mobile
  • Super Web Time è il punto forte dell’offerta estiva: 3 Italia promette infatti 90 centesimi/ora «dimezzando il prezzo medio in Italia»;
  • Super Web non lega i costi al tempo rappresentando piuttosto un piano ricaricabile a consumo (10 centesimi per ogni Mb). Il piano Super Web, così come il precedente Super Web Time, risulta valido «sotto copertura 3 nazionale e solo per il traffico Internet effettuato tramite una chiavetta Internet Veloce»;
  • Tre.Dati Plus si basa su di un canone anticipato di 33 euro mensili con un massimale giornaliero di 1 Gb di traffico. Oltre tale limite la tariffa applicata è di 20 centesimi per ogni Mb
  • Tre.Dati si basa su di un canone da 19 euro mensili ed offre 5 Gb complessivi di traffico. Ogni Gb ulteriore verrà a costare 6 euro
  • Tre.Dati Time è espressamente dedicato a «chi preferisce la tariffazione a tempo»: 100 ore al mese, nessuno scatto di inizio sessione, 19 euro mensili (1.20 euro/ora per la navigazione oltre la soglia limite).

A completamento del nuovo quadro tariffario delineato: «Il traffico sotto altro Operatore viene invece tariffato a volume, al costo di 10 cent.€/MB più la tariffa extra in funzione della zona geografica per i piani ricaricabili, mentre per i piani in abbonamento il costo applicato, una volta superata la soglia di traffico prevista dal piano, è di 20 cent.€/MB più la tariffa extra […] L’opzione Naviga 3 propone due tariffe per le diverse esigenze: un costo settimanale di 3€ per disporre di 100 MB al giorno oppure un costo mensile di 9€ per avere a disposizione i 50 MB al giorno. In entrambe le opzioni il traffico in extrasoglia viene tariffato a 60 cent.€/MB».