QR code per la pagina originale

iPhone: spedire MMS con MMSender

,

Uno dei limiti dell’iPhone che vengono maggiormente rimarcati dagli utenti è l’impossibilità di gestire gli MMS, lacuna davvero curiosa per un palmare così orientato alla multimedialità.

La società romana Movenda, specializzata in applicazioni mobili, ha presentato a Smau 2008 una soluzione capace di colmare tale lacuna. MMSender consente infatti la creazione di messaggi multimediali, potendo allegare immagini miste a testo.

Si tratta quindi di un client in grado di gestire MMS di tipo standard. Un editor in stile WYSIWYG agevola l’utilizzatore nella fase di preparazione dei messaggi, potendo richiamare le foto dalla libreria personale, eventualmente scattate con la fotocamera integrata.

All’avvio un apposito wizard si propone per semplificare la fase di configurazione, per essere rapidamente operativi. Il programma organizza i file in cartelle, inviati e bozze. La prima consente di rivedere successivamente i messaggi, mentre la seconda contiene quelli non completati, da terminare in seguito o che non sono stati consegnati per motivi legati alla rete.

I messaggi sono inviabili a gruppi di numeri telefonici, come accade con gli SMS e anche ad indirizzi di posta elettronica, digitandoli manualmente o selezionandoli dalla rubrica. Restano da chiarire alcuni aspetti legati a tempi di rilascio, costo e possibile ricezione di MMS.