QR code per la pagina originale

Microsoft consacra il successo della Xbox 360

30 milioni di console vendute, 20 milioni di utenti attivi nella community Xbox Live. Sono questi i numeri del momento esaltante per il mercato Xbox, con Microsoft pronto a rilanciare la sfida fin dal prossimo E3 quando verranno annunciate tutte le novità

,

Microsoft si aspetta ancora grandi cose dalla propria Xbox 360. Sebbene il percorso sia stato oltremodo tribolato, ora la console sembra definitivamente lanciata verso una gloriosa parte finale del proprio ciclo di mercato, e tutto ciò inizia con traguardi raggiunti e festeggiamenti da rendere pubblici: venduta la console numero 30 milioni, distribuzioni aumentate del 28% rispetto ad un anno fa, 20 milioni gli utenti iscritti al servizio Xbox Live.

«Siamo sempre stati sicuri che Xbox 360 offrisse il maggior valore in termini di intrattenimento rispetto alle altre console sul mercato e questi numeri dimostrano che i consumatori sono d’accordo» spiega Don Mattrick, Senior Vice President di Interactive Entertainment Business di Microsoft: «Ci aspettiamo che la crescita continui ad accelerare. Le nostre novità all’E3 della prossima settimana sottolineeranno ancora una volta il nostro impegno nel portare il miglior intrattenimento nelle case di tutti e nel far crescere il marchio di Xbox in tutto il mondo». Quello che Microsoft comunica in giornata, infatti, sembra essere più che altro un avviso, un modo per preparare il terreno a quelli che saranno gli annunci al prossimo E3.

«Nel corso di questa generazione di console, i soli consumatori statunitensi hanno speso nei negozi 14.5 miliardi di dollari per Xbox 360, i giochi e i servizi. Questo numero riflette il forte interesse verso un’offerta completa di intrattenimento che include la possibilità di connettersi con persone di tutto il mondo e di scaricare giochi, film o programmi televisivi. […] Inoltre, Xbox 360 continua a essere la piattaforma preferita per i migliori giochi presenti sul mercato, generando 5.9 miliardi in vendite provenienti da giochi delle terze parti a oggi nei negozi statunitensi, più di quelli di tutte le console di questa generazione messe assieme. Xbox 360 guida anche questa generazione di console per numero di giochi venduti, considerato che ogni consumatore acquista una media di 8,3 titoli».

Xbox Live è il vanto estremo della community Xbox: è la parte attiva, è la parte propositiva, è il nucleo che anima il multiplayer e che Microsoft sta ora coinvolgendo in ogni altro tipo di intrattenimento (l’approdo del servizio Zune su piattaforma Xbox 360 partirà proprio di qui). Xbox Live, pertanto, rappresenta il valore aggiunto che la Xbox può portare a Microsoft grazie alla forza dei numeri (peraltro in forte crescita fin dal giorno successivo all’introduzione della New Xbox Experience): giochi, espansioni, download, video e quant’altro stanno davvero mettendo la Xbox 360 al centro del salotto, così come Microsoft già auspicava quanto invece i “Red Ring of Death” non sembravano preludere a nulla di buono.