QR code per la pagina originale

BlackBerry Curve 8520 presentato a Milano

,

In un’atmosfera particolare e con alcuni personaggi dello spettacolo a fare da cornice all’evento, è stato ufficialmente presentato a Milano il nuovissimo BlackBerry Curve 8520 che già da qualche giorno è nei listini Vodafone. Insieme ad Alberto Bevilacqua di RIM sul palco c’era un frizzante Claudio Cecchetto che ha saputo ben interpretare il ruolo di “volto e voce” del nuovo telefono cellulare BlackBerry.

Serata ben riuscita con un’esibizione finale del gruppo lanciato dalla scorsa edizione di X-Factor, ovvero i “Bastard Sons Of Dioniso”. In tutta questa euforia collettiva il rischio è stato quello di perdersi il vero protagonista della serata ma noi di Webnews siamo riusciti a gustare le nuove caratteristiche di questo piccolo smartphone di BlackBerry.

Piccolo e leggero: è proprio questa la sensazione che si riceve nel tenere in mano il BlackBerry Curve 8520. Non bisogna però farsi sorprendere perché l’8520 racchiude in sé tutta la migliore tecnologia di RIM maturata in questi 10 anni di attività.

La più grande novità, la soluzione che presto troveremo anche sui nuovi modelli, è il trackpad sensibile al tatto (in sostituzione della classica pallina o perla) che offre un nuovo sistema per lo scorrimento e la selezione oltre che un’eccellente esperienza di navigazione. Ero decisamente scettico verso questa soluzione ma mi sono dovuto ricredere: il trackpad svolge benissimo il suo lavoro tanto da risultare ancora più preciso rispetto alla perla.

Esteticamente è davvero particolare perché sa coniugare il fascino del classico BlackBerry con la QWERTY a finiture prettamente giovanili (vedi il bordo gommato) che ne garantiscono la sopravvivenza anche in condizioni “poco manageriali”.

Un cellulare decisamente consumer: con il BlackBerry Curve 8520 è arrivata una forte apertura di RIM verso un pubblico nuovo, ovvero quello dei giovani e di tutti coloro che desiderano il meglio della tecnologia pur sacrificando qualche feature. È vero, manca il GPS interno e la fotocamera è di soli 2 megapixel ma per fortuna c’è il WiFi e tutta la tecnologia nel campo della messaggistica tipica del brand BlackBerry.

Il prezzo di lancio del BlackBerry Curve 8520 è di 249 euro: una cifra decisamente interessante per le feature offerte quanto aggressiva per il target di mercato in cui si posiziona questo nuovo smartphone. La prima impressione è stata decisamente positiva (soprattutto per il rapporto qualità prezzo) ma per un giudizio finale è giusto aspettare una prova più completa.