I cellulari più resistenti sono prodotti da Apple e Motorola

SquareTrade, azienda americana che offre un’estensione di garanzia sulla base di prezzi variabili in funzione del dispositivo in oggetto, ha appena reso noti i risultati di uno studio mirato a stilare una sorta di classifica dei cellulari più resistenti, catalogati per produttori. Gli elenchi, in realtà, sono diversi. Tra questi, quello dei dispositivi che improvvisamente,

SquareTrade, azienda americana che offre un’estensione di garanzia sulla base di prezzi variabili in funzione del dispositivo in oggetto, ha appena reso noti i risultati di uno studio mirato a stilare una sorta di classifica dei cellulari più resistenti, catalogati per produttori.

Gli elenchi, in realtà, sono diversi. Tra questi, quello dei dispositivi che improvvisamente, per cause non strettamente, collegate a urti o incidenti smettono di funzionare, è dominato da Apple: i cellulari della mela che causano problemi improvvisi risultano il 2,1% per l’iPhone 4, e il 2.3% per l’iPhone 3GS. Quest’ultima percentuale è la stessa che permette a Motorola di piazzarsi al secondo posto, prima di HTC (3,7%).

Per quanto riguarda, invece, i dispositivi maggiormente resistenti agli urti, questi sono i BlackBerry. Solo il 6,7% dei cellulari venduti risulta danneggiato a causa di incidenti, percentuale che raddoppia (12,2%) spostando l’attenzione sul secondo gradino del podio, condiviso da HTC e Motorola. Quarta piazza per Apple, nonostante tutti i problemi derivanti dalla fragilità dell’iPhone 4.

L’attendibilità dello studio si basa principalmente sul vasto campione di dispositivi presi in esame (circa 50.000). Per i più curiosi, l’intera analisi è disponibile tramite il sito ufficiale di SquareTrade, con tanto di grafici che mostrano meglio quale sia la situazione descritta.

Ti potrebbe interessare