Dragon Age 2: ci saranno differenze tra le versioni per PC e per console

Il sistema di combattimento presenterà maggiori differenze tra le due versioni

Robyn Theberge, development manager di Dragon Age 2, ha spiegato al sito Video Games Daily che le versioni per PC e per console dell’atteso sequel presenteranno delle differenze sostanziali dal punto di vista del gameplay.

Sarà ancora possibile, come nel primo gioco, controllare i personaggi del party spostando i comandi dall’uno all’altro, e non mancheranno nemeno i menu tattici per la console.

Ciononostante, rispetto a Dragon Age: Origins, garantisce ancora Theberge, l’aspetto tattico sarà portato a livelli maggiori, per far piacere a chi ami i combattimenti. La maggior parte dei cambiamenti apportati dallo staff BioWare, addirittura, sarebbe stata ispirata dai consigli giunti sui forum ufficiali da parte dei fan del gioco.

Non è del tutto chiaro in cosa tali cambiamenti consistano: una frase, tuttavia, sembra riassumere la nuova filosofia adottata dagli autori, i quali promettono che si potrà “pensare come un generale e combattere come uno spartano“.

Ti potrebbe interessare