Le Radeon HD 7000 saranno PCI Express 3.0

I produttori di schede madri hanno iniziato a presentare nuovi modelli che supportano lo standard PCI Express 3.0. Il primo annuncio è stato fatto da MSI, seguita da ASRock la settimana successiva, con soluzioni basate sui chipset Intel Z68 e P67. Attualmente non esiste nessun processore o scheda video compatibile con il nuovo standard seriale.

I produttori di schede madri hanno iniziato a presentare nuovi modelli che supportano lo standard PCI Express 3.0. Il primo annuncio è stato fatto da MSI, seguita da ASRock la settimana successiva, con soluzioni basate sui chipset Intel Z68 e P67.

Attualmente non esiste nessun processore o scheda video compatibile con il nuovo standard seriale. Sembra però che le prime GPU PCI Express 3.0 arriveranno sul mercato con le Radeon HD 7000 di AMD.

Le schede video del chipmaker di Sunnyvale, attese per il terzo o quarto trimestre dell’anno, sono basate sull’architettura Southern Islands realizzata da TSMC con processo produttivo a 28 nanometri. Secondo le prime indiscrezioni, le soluzioni desktop dovrebbero essere compatibili con lo standard PCI Express 3.0, ma conserveranno la retro compatibilità con le vecchie versione del bus.

Il PCI Express 3.0 x16 garantisce una larghezza di banda pari a 32 GB/s, il doppio della seconda generazione. Non sono chiari i motivi della scelta di AMD, se confermata, dato che nessuna scheda video attuale è in grado di saturare la banda del PCI Express 2.0. Forse di tratta solo di marketing, oppure le prossime GPU avranno veramente una potenza oltre ogni immaginazione?

In ogni caso, per assemblare una configurazione completa è necessario innanzitutto un processore adatto. Le prime CPU ad integrare il controller PCI Express 3.0 saranno quelle basate sull’architettura Intel Ivy Bridge che, in base alle ultime notizie, non arriveranno prima di marzo.

Ti potrebbe interessare
Arriva il primo film girato con iPod Touch
Apple

Arriva il primo film girato con iPod Touch

Si chiama “e si appresta a breve al suo primo ciak: stiamo parlando del primo lungometraggio girato interamente con iPod Touch, il dispositivo iOS di casa Apple che, lo scorso settembre, si è guadagnato il supporto a una videocamera HD Ready a 720p.

iPhone, IE, Firefox e Safari: Pwned!
Mozilla Firefox

iPhone, IE, Firefox e Safari: Pwned!

Al contest Pwn2Own della CanSecWest 2010 cade per primo l’iPhone: appena 20 secondi per scaricare l’intero database degli SMS dal telefono (co-autore dell’exploit l’italiano Vincenzo Iozzo). Cadono, inoltre, Safari, Internet Explorer 8 e Firefox

Google, il problema di diventare grandi
Web e Social

Google, il problema di diventare grandi

E’ già passato qualche mese da quando Bill Gates disse che Google stava vivendo una “luna di miele” che prima o poi era destinata a finire. Forse Gates sperava i tempi sarebbero stati più brevi, invece finora Brin e Page se la stanno ancora spassando senza troppi pensieri.Un articolo pubblicato sul New York Times, però,

Swisscom: maggiore liquidità per fastweb
Prezzi e tariffe

Swisscom: maggiore liquidità per fastweb

Una bella notizia ci arriva da Swisscom per Fastweb, mentre la stessa si prepara a distribuire dividendi per 3,77 euro ad azione ai piccoli azionisti, Swisscom annuncia che non incasserà la sua parte ma destinerà l’intera somma al prossimo esercizio, così da aumentare la liquidità della stessa Fastweb.

Wind interessata a Tiscali?
Google

Wind interessata a Tiscali?

La voce era già nell’aria, ma ci ha pensato un articolo apparso ieri sul quotidiano Milano Finanza a dare la spinta alla notizia. Wind sarebbe interessata a Tiscali. Il mercato finanziario è subito andato in subbuglio portando il titolo Tiscali a crescere considerevolmente. Successivamente sono arrivate le secche smentite prima della Wind e poi di