Europa: gli smartphone vendono più dei cellulari

Nel secondo trimestre del 2011 le vendite degli smartphone in Europa hanno superato, per la prima volta in assoluto, quelle dei classici telefoni con funzionalità base, ovvero i cosiddetti feature phone. Samsung è il produttore che ha venduto di più, ai danni di Nokia che continua a registrare continuamente cali. Il sistema operativo attualmente più

Nel secondo trimestre del 2011 le vendite degli smartphone in Europa hanno superato, per la prima volta in assoluto, quelle dei classici telefoni con funzionalità base, ovvero i cosiddetti feature phone. Samsung è il produttore che ha venduto di più, ai danni di Nokia che continua a registrare continuamente cali. Il sistema operativo attualmente più apprezzato dagli europei è Android.

Secondo quanto infatti è stato diffuso da IDC, il mercato degli smartphone è cresciuto nel territorio europeo del 48%. Ne sono state piazzate 21,8 milioni di unità, mentre dei feature phone si parla di vendite in calo del 29% su base annuale: ne sono stati venduti 20,4 milioni di pezzi. Dato che conferma il crescente interesse tra i consumatori per le nuove tecnologie e per le possibilità che gli smartphone consentono oggi, quali ad esempio quella di navigare in mobilità, di scaricare e utilizzare applicazioni per ogni contesto, riprodurre video – anche in 3D – e via dicendo.

Samsung continua in Europa occidentale il suo buon momento e grazie ai suoi dispositivi con cuore Android, il produttore coreano è riuscito a crescere fino ad acquisire la quota del 33% e a piazzare sul mercato 13,9 milioni di device. Vanno bene anche Apple, RIM e HTC, il quale ha registrato un sonoro +121% rispetto al medesimo trimestre dell’anno prima, mentre Nokia è nuovamente in perdita e ha venduto “solo” 9 milioni di telefoni. La soluzione più utilizzata è Android, che è cresciuto del 353% nel secondo trimestre rispetto a quello del 2010.

Il dato forse più curioso sta nel fatto che nonostante i dati positivi per gli smartphone, le vendite totali di telefoni nelle regioni dell’Europa occidentale sono calate del 3%, per un totale di 42,2 milioni di unità vendute. Questo perché, secondo Francisco Jeronimo, research manager di IDC, molti stanno attendendo nuovi smartphone oppure i tanti possessori di un feature phone, molti dei quali detengono un telefono Symbian, stanno attendendo i nuovi device Nokia dotati di Windows Phone: solo allora avverrà il passaggio e il mercato degli smartphone potrà consolidarsi ulteriormente.

Ti potrebbe interessare