Siri sbarca sulle Mercedes Classe A

Siri sarà disponibile sulle future Mercedes Classe A: è la prima volta che Apple concede in licenzia il suo assistente vocale.

Siri è riuscita ad attirare un enorme interesse tra i consumatori e i produttori di qualunque ambito, e anche Mercedes Benz si è accorta delle sue potenzialità e ha deciso di integrare la famosa assistente vocale nei modelli futuri di auto della Classe A. Sarà un po’ come avere un compagno a bordo della vettura, oltre che utile anche ironico.

Attraverso un comunicato, Mercedes ha tolto i veli sui suoi piani per espandere le funzionalità della propria Mercedes Classe A e ha diramato una serie di dettagli atti a far comprendere come ha deciso di integrare Siri nelle proprie vetture. Innanzitutto, i proprietari di una futura Classe A dovranno in primo luogo caricare l’app Drive Kit Plus nei propri smartphone, che consentirà di accedere a una serie di contenuti tra cui anche Facebook e Twitter. L’applicazione in questione potrà anche essere parecchio utile in fase di navigazione dato che, grazie al supporto al GPS Garmin, dovrebbe tornare utile quando chi guida immette un indirizzo di destinazione.

Sarà però Siri a comandare la futura Classe A di Mercedez e apparire in un dispositivo che non sia un iPhone 4S. Trattasi della prima volta in assoluto che Apple concede in licenza il suo noto assistente vocale, che sulle Mercedes sarà caratterizzato dalle medesime funzionalità già ampiamente viste in iPhone 4S. La funzione di assistenza vocale offerta da Siri risulterà particolarmente utile durante la guida perché sarà in grado di contenere al minimo il rischio di distrazioni: non di rado infatti il guidatore si distrae quando invia un SMS o una email, o quando sceglie un brano musicale da ascoltare o per controllare le previsioni meteo, tutte cause di incidenti stradali.

Chi guida una vettura della Classe A potrà dunque accedere al calendario, avere informazioni sugli appuntamenti, dettare testi ed email, cambiare i canali radio, accedere ai contenuti musicali e video o ancora chiamare un contatto e tanto altro, il tutto utilizzando semplicemente la propria voce. E così Siri innoverà anche il modo di interagire in tutta sicurezza dentro una vettura.

Le nuove funzionalità della Classe A, tra cui Siri, verranno presentate al Motor Show di Ginevra che si svolgerà a partire dall’8 marzo. Il nuovo sistema con l’assistente vocale Siri sarà disponibile inizialmente in Europa esclusivamente con la Classe A ma non si esclude che venga integrato anche nella classe B, C ed E a partire da fine anno.

Ti potrebbe interessare
Steve Ballmer parla di Windows 7 Beta e altre novità
Microsoft

Steve Ballmer parla di Windows 7 Beta e altre novità

È stato il CES di Las Vegas ancora in corso a fare da palco alla presentazione di Windows 7. Perfettamente calato nel ruolo di oratore, Steve Ballmer ha infatti elencato le qualità che vedremo già dalla prima Beta del successore di Vista.Si parla di maggiore velocità e reattività, oltre che a minori richieste in termini

Glomera, creare e gestire la tua WebTV
Web e Social

Glomera, creare e gestire la tua WebTV

Oggi parliamo di Glomera, una piattaforma made in Italy di distribuzione contenuti video. Ne feci cenno nel mio post su Globet.tv, e il canale TV in preparazione dal sito di scommesse online sfrutta proprio la suddetta piattaforma.Il progetto Glomera è nato nell’Ottobre del 2007 ed ha riscosso subito un discreto successo per le sue potenzialità

BSD e Mac OS X, 10 e lode in sicurezza
Software e App

BSD e Mac OS X, 10 e lode in sicurezza

Nell’ambito dei siti governativi BSD e Mac OS X registrano una affidabilità di tutto rispetto. Migliora la situazione di Windows, mentre Linux paga pesantemente la mancata erudizione dei responsabili coinvolti nel rapido passaggio all’Open Source.