Biofore, una concept car eco-friendly a Ginevra

Al Salone dell’auto, UPM e la Metropolitan University di Helsinki hanno presentato una concept car realizzata con materiali rispettosi dell’ambiente.

L’azienda finlandese United Paper Mills (specializzata nella trasformazione del legno e nella produzione della carta), in partnership con la Metropolitan University, ha scelto la cornice del Salone dell’auto di Ginevra per mostrare al mondo una concept car che ha il merito di distinguersi dalle altre presenti alla kermesse svizzera. La vera innovazione, nel caso di Biofore, non sta sotto al cofano, o almeno non solo: l’intera vettura è realizzata con l’ausilio di materiali ecologici, in modo da ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente.

Gran parte del merito va attribuita al designer Juha Tuomola, che in collaborazione con i suoi studenti ha disegnato la linea dell’automobile. UPM si è invece occupata di reinterpretare il tradizionale processo produttivo di una quattro ruote sulla base della propria esperienza maturata nell’ambito della lavorazione del legno e dei materiali compositi.

Sia la carrozzeria che gli elementi che compongono l’abitacolo sono stati costruiti partendo da materie provenienti da fonti rinnovabili, del tutto prive di componenti tossiche e senza l’impiego di alcun solvente. Questo non si traduce in una scarsa cura nei dettagli, anzi: osservando il cruscotto balzano subito all’occhio l’ampio display touchscreen per l’interazione con i sistemi di bordo e, in generale, l’elegante stile minimalista degli interni.

Per quanto riguarda il motore, Biofore equipaggia un diesel a tre cilindri da 1,2 litri, derivato da un propulsore Volkswagen. Coerente con la filosofia eco-friendly sulla quale poggia il progetto, anche il carburante è stato ottenuto partendo esclusivamente dal legno, senza l’impiego di petrolio o biodiesel.

Trattandosi di una concept car, il suo debutto sul mercato non è previsto, almeno non nel breve periodo. Secondo la vicepresidente del gruppo, Elisa Nilsson, la vettura è stata realizzata per esprimere al meglio la strategia di UPM non solo nel settore automotive, ma anche per quanto riguarda l’impiego di tecnologie e materiali rispettosi dell’ambiente in qualsiasi ambito industriale.

La concept car Biofore di UPM, in mostra al Salone dell'auto di Ginevra 2014
La concept car Biofore di UPM, in mostra al Salone dell’auto di Ginevra 2014
Ti potrebbe interessare
Nikon Coolpix S570: fotocamera compatta da 12 MP
Imaging

Nikon Coolpix S570: fotocamera compatta da 12 MP

Una breve carrellata sulla Nikon Coolpix S570, fotocamera da 12 megapixel con obiettivo NIKKOR 5x grandangolare e monitor LCD da 2,7 pollici. Dispone di quattro funzioni per ridurre i disturbi derivanti dall’effetto mosso ed è in grado di mantenere la messa a fuoco su un soggetto selezionato, anche quando si sposta all’interno dell’inquadratura.

Casa discografica 2.0: ci prova Last.fm!
Web e Social

Casa discografica 2.0: ci prova Last.fm!

In un post di qualche settimana fa, avevamo parlato di come le case discografiche potrebbero trarre grande giovamento dai social network e, più in generale, dal Web 2.0. Vista la lentezza nel cogliere questa tendenza, ecco che dopo la pirateria, il file sharing e il calo delle vendite dei CD musicali, le case discografiche si

Intel vPro sul banco di prova
Imaging

Intel vPro sul banco di prova

Il video mette in mostra le potenzialità della piattaforma Intel vPro, in particolar modo la gestione da remoto di un client, anche se questo è spento o mal funzionante.