Diritto all’oblio: comincia il tour europeo

Il 10 settembre il Comitato di Google arriva a Roma. Ecco come partecipare, dal vivo o in streaming coi propri commenti.

Parliamo di

Tra due settimane il Consiglio di Google sul diritto all’oblio inizierà le consultazioni pubbliche nelle città di tutta Europa, per raccogliere osservazioni. Il primo incontro sarà a Madrid il 9 settembre, il giorno dopo si terrà a Roma.

Il tema del diritto all’oblio e sua applicazione entra dunque nel vivo. Dopo i primi mesi e la pausa estiva, Google annuncia il tour nelle città europee: il vecchio continente è l’unico luogo al mondo, per ora, dove viene applicato questo concetto a garanzia dei cittadini e dopo la creazione del comitato di esperti Big G aveva già stabilito che avrebbero girato per le capitali per raccogliere osservazioni e promuovere dibattiti con esperti.

Le date e l’iscrizione

Questi eventi hanno un numero limitato di posti per il pubblico che volesse assistere alle riunioni del comitato consultivo. Per questo da ieri è possibile registrarsi online. La registrazione resta aperta fino a cinque giorni prima dell’evento e non ha alcun costo. Qui la pagina dell’evento di Roma, in calendario per mercoledì 10 settembre presso l’Auditorium Parco della Musica, con la parte pubblica dalle 14 alle 17:30.

Dopo Madrid e Roma, il comitato si riunirà a Parigi (25 settembre), Varsavia (30 settembre), Berlino (14 ottobre), Londra (16 ottobre) e Bruxelles (4 novembre). Ad ogni riunione Google ascolterà le dichiarazioni di esperti, si porranno domande e si discuterà di questioni di diritto, tecnologia, etica. La parte pubblica di ogni riunione durerà sempre due ore e mezza e l’intero incontro sarà anche trasmesso in live streaming, durante il quale verranno letti anche i contributi e pareri arrivati tramite il modulo del sito del Comitato.

Ti potrebbe interessare