Samsung Galaxy S6, 55 milioni di unità nel 2015?

Gli analisti prevedono un successo di vendite per i due Galaxy S6: 55 milioni di unità entro dicembre, di cui 22 milioni nel secondo trimestre 2015.

Le prevendite sono state avviate il 16 marzo, ma il Samsung Galaxy S6 arriverà nei negozi dal 10 aprile. Il produttore coreano ha già ricevuto oltre 20 milioni di pre-ordini dai principali operatori telefonici mondiali. Secondo gli analisti, Samsung venderà almeno 55 milioni di unità entro la fine dell’anno.

Samsung ha progettato il Galaxy S6 e il Galaxy S6 edge con l’obiettivo di recuperare terreno nei confronti di Apple che, grazie al successo degli iPhone 6, ha superato il concorrente diretto nel quarto trimestre 2014. Per i nuovi smartphone sono stati scelti materiali premium (alluminio e vetro) e tutte le tecnologie più avanzate sul fronte hardware. Queste caratteristiche dovrebbero consentire al produttore coreano di mantenere alta la domanda, nonostante la concorrenza di HTC e LG.

Gli analisti hanno previsto vendite per 22,2 milioni di unità nel secondo trimestre, 16,2 milioni nel terzo trimestre e 12,5 milioni nel quarto trimestre 2015. Questi numeri fanno riferimento ad entrambi i modelli, ma sicuramente il Galaxy S6 avrà più successo del Galaxy S6 edge. Lo schermo curvo è l’unica differenza tra i due smartphone e le poche funzionalità aggiuntive, come People edge, non sono sufficienti per giustificare il prezzo più alto.

La restante dotazione hardware è identica: schermo da 5,1 pollici Quad HD (2560×1440 pixel, 577 ppi), processore octa core Exynos 7420, 3 GB di RAM, 32/64/128 GB di storage, fotocamere da 16 e 5 Megapixel, moduli LTE Cat. 6 (300/50 Mbps), WiFi 802.11ac e Bluetooth, lettore di impronte digitali, ricarica wireless e sensori vari.

Ti potrebbe interessare