Dell XPS 12, tutte le specifiche del tablet 4K

Dell annuncerà il nuovo XPS 12, un ibrido 2-in-1 con display 4K Ultra HD da 12,5 pollici, processore Intel Core M (Skylake) e sistema operativo Windows 10.

Parliamo di

Dopo le prime indiscrezioni trapelate lo scorso mese, la stessa fonte (un sito tedesco) ha ottenuto le specifiche complete del nuovo Dell XPS 12, un ibrido 2-in-1 basato su Windows 10 che verrà annunciato a fine mese nel corso del Dell World 2015 in Texas, insieme alla versione aggiornata dello XPS 13. Il tablet con tastiera staccabile è un prodotto di fascia alta e, come tale, dovrebbe avere un prezzo abbastanza elevato.

Il componente più pregiato del dispositivo è sicuramente lo schermo. Dell ha scelto infatti un pannello IGZO da 12,5 pollici con risoluzione 4K Ultra HD (3840×2160 pixel, 352 ppi), prodotto da Sharp. In alternativa è possibile scegliere un normale display full HD (1920×1080 pixel). All’interno del telaio in lega di magnesio trovano posto un processore Intel Core M (Skylake), fotocamere da 8 e 5 Megapixel, moduli WiFi 802.11ac dual band e Bluetooth 4.1. Il modulo LTE è opzionale. Essendo un tablet di classe business, la memoria RAM dovrebbe essere almeno 4 GB, mentre per lo storage dei file sarà presente un SSD con capacità minima di 128 o 256 GB.

Il Dell XPS 12 avrà inoltre due porte USB Type-C, un card reader SD e uno slot per SIM opzionale. La tastiera retroilluminata con trackpad in vetro aggiunge altre due porte USB 3.0, una porta USB Type-C e un uscita video HDMI. Sarà disponibile anche una tastiera più sottile (1,3 millimetri) senza porte supplementari. Il peso del dispositivo è di 790 grammi. Nella confezione gli utenti troveranno anche una stilo (Active Pen).

Il sistema operativo sarà Windows 10, quindi è garantita la compatibilità con la funzionalità Continuum. Come si può dedurre dalle specifiche, il nuovo Dell XPS 12 entrerà in competizione con il Surface Pro 4 e il Google Pixel C.

Ti potrebbe interessare
Baidu vola grazie all’effetto Olimpiadi
Software e App

Baidu vola grazie all’effetto Olimpiadi

Il motore di ricerca cinese ha fatto registrare una trimestrale in forte crescita grazie al maggiore traffico sul Web durante i giochi di Pechino 2008. L’utile netto di Baidu è cresciuto del 91% rispetto a un anno fa, portandosi a 51,2 milioni di dollari