iPad Pro 2018: in arrivo un processore octa-core?

La linea degli iPad Pro potrebbe essere presto aggiornata con processori della linea A11X Bionic, resi più potenti da ben otto core di calcolo.

Parliamo di

Giungono importanti indiscrezioni sul fronte di iPad Pro, la linea dei tablet professionali di Apple. A quanto pare, gli esemplari in arrivo nel 2018 potrebbero essere dotati di una variante davvero potente del processore A11 Bionic oggi presente in iPhone 8 e iPhone X, tanto da incorporare ben otto core. Ribattezzato semplicemente A11X, così come consuetudine per il gruppo, il chip potrebbe ulteriormente liberare le capacità di calcolo e le potenzialità grafiche degli iDevice.

Il report arriva dal sito cinese MyDrivers e si basa su alcune indiscrezioni raccolte dai distretti asiatici partner di Cupertino. A quanto pare, Apple starebbe producendo, in collaborazione con TSMC, dei processori A11X Bionic dotati di otto core: tre ad alta efficienza, ribattezzati “Monsoon”, e cinque dedicati alla gestione energetica e alla grafica, chiamati invece “Mistral”. Non è però tutto, poiché accanto al coprocessore M1 potrebbe essere aggiunto un secondo chip per la gestione del machine learning e dell’intelligenza artificiale: d’altronde, si vocifera che i tablet possano essere promossi a Face ID, così come già avvenuto per iPhone X.

Rispetto agli attuali A10X Fusion inclusi negli iPad Pro da 10.5 e 12.9 pollici, realizzati tramite un processo produttivo a 10 nanometri, i nuovi A11X potrebbero approfittare dei 7 nanometri e di un nuovo sistema per la miniaturizzazione delle componenti.

Sebbene non emergano altre indiscrezioni sull’hardware, pare che vi saranno piccole sorprese anche dal punto di vista estetico, con un design maggiormente affine a iPhone X, quindi con dei display in grado di estendersi fino al profilo della scocca, seppur in assenza della barra superiore di cui lo smartphone da 5.8 pollici è dotato. Date le dimensioni, infatti, Apple non avrebbe bisogno di ricavare spazio aggiuntivo sottraendolo al display. Al momento, non è dato sapere se Apple sia intenzionata a presentare questi modelli in primavera, come accaduto lo scorso anno, oppure a ottobre dopo il lancio dei nuovi iPhone.

Ti potrebbe interessare