QR code per la pagina originale

Tesla lavora ad un chip per l’IA

Elon Musk ha annunciato che Tesla sta lavorando ad un chip per l'intelligenza artificiale per accelerare lo sviluppo della guida autonoma.

,

Elon Musk ha annunciato che Tesla sta lavorando ad un suo chip per l’intelligenza artificiale. L’importante affermazione è stata data durante l’appuntamento di NIPS (conferenza sui sistemi neurali di elaborazione dell’informazione) in cui il CEO di Tesla ha anche affermato che la loro soluzione sarà la migliore al mondo. L’obiettivo, ovviamente, è quello di realizzare una soluzione proprietaria che possa migliorare l’efficienza della piattaforma di guida autonoma che oggi è a disposizione di tutti i possessori di una Model S o Model X.

Già in passato erano emerse voci che Tesla stesse lavorando ad una sua soluzione proprietaria per quanto riguarda l’hardware per la sua piattaforma di guida autonoma, ma dopo alcuni mesi di speculazioni arriva finalmente l’ufficialità. Si ricorda che attualmente, Tesla utilizza una soluzione basata sull’hardware fornito da Nvidia. Ovviamente, poter disporre di una soluzione hardware e software realizzata in casa darebbe a Tesla un vantaggio molto importante nella corsa per realizzare una piattaforma che renda davvero autonome le auto, permettendo di raggiungere il famoso livello 5 di automazione in cui l’uomo diventerà un semplice passeggero.

Secondo quanto riferisce CNBC, al progetto di Tesla di realizzare un chip per l’intelligenza artificiale starebbero lavorando ben 50 persone all’interno di un team di cui farebbe parte anche Jim Keller che in passato ha lavorato per AMD e per Apple.

Tesla, dunque, ha deciso di accelerare lo sviluppo del suo sistema di guida autonoma, una piattaforma che è sempre stata un punto di riferimento della categoria. Tuttavia, la concorrenza sta avanzando rapidamente e di recente la società di Elon Musk non sembra aver fatto molti passi in avanti nonostante alcuni upgrade hardware e software.

Per fare quel passo in avanti verso la completa automazione della guida, l’azienda di Elon Musk ha, quindi, deciso di puntare a realizzare l’intera piattaforma in casa per avere un maggiore controllo sullo sviluppo ed accelerarne rapidamente i progressi.