QR code per la pagina originale

Linee guida della California sull’uso del cellulare

Il Dipartimento della Salute Pubblica della California ha fornito alcuni consigli per evitare l'esposizione prolungata alle radiazioni emesse dai cellulari.

,

Da molti anni si discute sulla pericolosità delle radiazioni emesse dal telefono cellulare. Alcuni studi affermano che l’uso prolungato possa causare vari tipi di tumore, mentre altri affermano il contrario (i risultati dipendono anche dall’azienda o dall’ente che commissiona lo studio). Il Dipartimento della Salute Pubblica della California ha reso noto le linee guida da seguire per ridurre i rischi, soprattutto se l’utente è un bambino.

Sebbene la comunità scientifica non abbia raggiunto ancora un parere univoco, il direttore del Dipartimento ritiene che l’uso prolungato dei telefoni cellulari, e quindi l’esposizione alle radiazioni emesse durante una chiamata, possa avere conseguenze a lungo termine sulla salute umana. L’uso di questi dispositivi è aumentato esponenzialmente negli ultimi anni. Inoltre si è abbassata l’età degli utenti che li utilizzano per la prima volta (10 anni negli Stati Uniti, ma anche in Italia è simile). Tra l’altro, la maggioranza dei giovani tiene lo smartphone acceso anche di notte.

Alcuni esperimenti di laboratorio e studi sulla salute umana hanno dimostrato che l’elevato uso del cellulare può provocare tumori al cervello, al nervo acustico e alle ghiandole salivari, oltre a mal di testa e disturbi del sonno. Il Dipartimento della Salute Pubblica suggerisce di tenere il dispositivo lontano dal corpo. Durante una chiamata è consigliabile utilizzare gli auricolari, invece di portare il telefono all’orecchio. Il cellulare dovrebbe rimanere lontano dalla testa e dal corpo anche durante il download di grandi file e lo streaming. Evitare inoltre di metterlo nella tasca anteriore dei pantaloni o nel reggiseno.

Dato che il telefono incrementa l’emissione delle radiazioni elettromagnetiche quando la ricezione è debole, gli utenti non dovrebbero usarlo se il livello del segnale è basso. Lo stesso accade quando ci si trova in auto, bus o treno, dato che il cellulare passa rapidamente da una cella all’altra per evitare l’interruzione della chiamata. Gli esperti consigliano infine di non dormire con il telefono accanto alla testa.

Fonte: Phone Arena