QR code per la pagina originale

Energous WattUp, ricarica wireless a distanza

Il trasmettitore per la ricarica wireless a distanza WattUp di Energous ha ricevuto la certificazione dalla FCC, quindi l'arrivo sul mercato è imminente.

,

Energous Corporation, una startup di San Jose, aveva annunciato all’inizio di gennaio la sua tecnologia di ricarica wireless, denominata WattUp. L’azienda californiana ha nel frattempo migliorato il sistema e pochi giorni fa ha ricevuto la certificazione dalla FCC (Federal Communications Commission), quindi l’arrivo sul mercato è questione di pochi mesi.

La tecnologia attualmente più diffusa, usata dai maggiori produttori mondiali, è basata sullo standard Qi che sfrutta la risonanza induttiva per il trasferimento dell’energia. Gli utenti non possono però utilizzare lo smartphone durante la ricarica, come avviene con il metodo tradizionale, in quanto il dispositivo deve rimanere in contatto con il pad di ricarica. Il sistema sviluppato da Energous offre invece una maggiore libertà, dato che la ricarica può avvenire da una distanza massima di 4,5 metri. L’autorizzazione della FCC era necessaria perché WattUp utilizza una frequenza radio.

La tecnologia funziona infatti in maniera simile al WiFi. Un trasmettitore posizionato nella stanza invia un segnale RF al ricevitore collegato o integrato al/nel dispositivo. Questo ricevitore, un piccolo chip con antenne, converte il segnale RF in corrente continua e avvia la ricarica. Il sistema permette di ricaricare più dispositivi contemporaneamente e può essere controllato via software (app o portale web). L’utente può scegliere i dispositivi da caricare, la priorità e la durata della ricarica.

Energous mostrerà il funzionamento di WattUp al CES 2018 di Las Vegas. Non ci sono al momento informazioni sui produttori intenzionati ad utilizzare questo sistema di ricarica wireless a distanza.

Fonte: Energous