QR code per la pagina originale

CES 2018, Nvidia porta l’IA nelle auto Volkswagen

Al CES 2018 di Las Vegas, Volkswagen e Nvidia hanno stretto un accordo che permetterà di dotare le auto tedesche di un sistema di intelligenza artificiale.

,

Nvidia sta lavorando da tempo sul fronte delle tecnologie che permetteranno di abilitare le funzionalità di guida autonoma all’interno delle autovetture. Un impegno che le ha permesso di guadagnare moltissimi clienti che hanno deciso di abbracciare le sue soluzioni hardware. Al CES 2018 di Las Vegas, Nvidia ha annunciato che Xavier, un supercomputer dotato di intelligenza artificiale sviluppato per le piattaforme di guida autonoma, annunciato nel 2016, sarà finalmente disponibile per i suoi partner. Inoltre, Nvidia ha aggiunto un paio di importanti nomi tra i suoi partner che adotteranno la sua piattaforma hardware: Uber e Volkswagen.

Nello specifico, Volkswagen ha fatto sapere che utilizzerà la piattaforma “Drive IX” di Nvidia all’interno di alcune sue autovetture, compreso il famoso concept I.D. Buzz (minivan elettrico). Drive IX è un kit di sviluppo che Nvidia ha realizzato per permettere ai costruttori di poter sfruttare la potenza di Xavier. Volkswagen utilizzerà questo kit per sviluppare alcune funzionalità da implementare nelle sue auto come il riconoscimento facciale, il controllo dei gesti, l’utilizzo del linguaggio naturale, ed altro ancora. In futuro, dunque, le auto del costruttore tedesco apriranno la porta automaticamente quando riconosceranno il loro proprietario, e disporranno di tutta una nuova serie di funzioni pensate per rendere più comoda la guida. Volkswagen lavorerà anche su Drive AR, un SDK che permetterà di realizzare applicazioni di realtà aumentata per le auto.

Volkswagen, dunque, ha intenzione di progettare una serie di soluzioni avanzate per le sue auto del futuro e lo farà sfruttando la potenza della nuova piattaforma hardware di Nvidia.

Contestualmente, anche Uber ha iniziato ad utilizzare la tecnologia di guida autonoma di Nvidia da un po’ di tempo, sebbene della loro partnership queste due aziende abbiano iniziato a parlare solamente da poco tempo. Uber dovrebbe utilizzare Xavier nelle sue future flotte di auto e di camion a guida autonoma.

Fonte: The Verge