QR code per la pagina originale

Gli audiolibri in arrivo su Google Play

Stando a quanto rivela un banner comparso sulla piattaforma, a breve sarà possibile acquistare gli audiolibri direttamente sullo store Google Play.

,

Film, episodi delle serie TV, musica, libri, fumetti e ovviamente applicazioni: a queste tipologie di contenuti multimediali oggi proposte da Google Play si aggiungeranno presto gli audiolibri. Un’ipotesi già formulata in passato, che ora trova un’ennesima conferma in un banner comparso sulle pagine della piattaforma (come visibile nello screenshot allegato di seguito), con un link che purtroppo ancora porta a un indirizzo inesistente.

Nessuna tempistica per il lancio, né informazioni in merito ai paesi che per primi accoglieranno l’iniziativa. L’immagine cita la possibilità di acquistare il primo titolo con uno sconto pari al 50%, così da spingere gli utenti a provare il formato e prendere confidenza con l’ascolto. Gli audiolibri in questione non dovrebbero essere integrati nel servizio Play Musica per lo streaming, ma costituire una sezione indipendente del negozio virtuale, alla pari di quelle dedicate ad applicazioni, giochi e agli eBook più tradizionali. Una mossa di questo tipo consentirebbe a bigG di colmare una propria lacuna e offrire una tipologia di contenuto già messa a disposizione da lungo tempo da concorrenti come Amazon e Apple.

Un banner annuncia l'arrivo degli audiolibri sulla piattaforma Google Play

Un banner annuncia l’arrivo degli audiolibri sulla piattaforma Google Play (immagine: 9to5Google).

Del possibile arrivo degli audiolibri su Google Play si era parlato già nel mese di novembre, quando i primi riferimenti alla sezione Audiobooks erano stati scovati nel codice dell’applicazione Play Store (con il rilascio della versione 8.4). Non resta dunque che attendere per l’ufficialità. Poter ascoltare il testo di un libro può tornare utile, ad esempio, durante un lungo viaggio in auto come alternativa a una playlist musicale. Quasi certamente, così come accaduto con altre iniziative legate a Google Play (i podcast di Play Musica ne sono l’esempio perfetto), il lancio avverrà prima in alcuni territori come gli Stati Uniti, mentre agli altri toccherà inevitabilmente attendere.

Fonte: 9to5Google • Immagine: PrathanChorruangsak / iStock