QR code per la pagina originale

La prima MicroSD da 512 GB, perfetta per il 4K

In vendita da febbraio la prima scheda microSD da ben 512 GB di capacità, prodotta da Integral Memory e realizzata su misura per i video 4K.

,

L’uso odierno dei dispositivi mobile sta richiedendo una capacità di archiviazione sempre maggiore, ormai necessaria a contenere tutte le app, fotografie, brani musicali e video di ogni genere di cui si dispone. Per venire incontro a queste esigenze, Integral Memory ha realizzato la prima scheda microSD da 512 GB, ovvero la microSD al momento più capace al mondo. Sarà in vendita da febbraio, a un prezzo ancora non noto.

Era solo novembre 2017 quando SanDisk ha introdotto sul mercato la prima microSD da 400 GB e non c’è voluto molto tempo prima che qualcuno rompesse tale record, proponendo una nuova soluzione che è progettata per aumentare la capacità di archiviazione dei dispositivi e tablet Android e di altre forme di tecnologia consumer, tra cui action camera, droni, fotocamere DSLR, videocamera per la sicurezza domestica e molto altro. È anche realizzata su misura per il formato 4K: al giorno d’oggi smartphone e action camera possono registrare video 4K senza alcun problema, ma occupando tanto spazio hanno bisogno di memorie sempre più capienti. Inoltre, la scheda potrebbe essere utile per le persone che memorizzano giochi di qualità (solitamente di un paio di GB in termini di dimensioni) sui loro telefoni e tablet.

Scendendo nel dettaglio, la soluzione di Integral Memory è una microSD UHS-I U1, testata per una velocità di trasferimento dati fino a 80 MB/s, poco meno veloce della soluzione di SanDisk che è in grado di raggiungere 100 MB/s. La scheda soddisfa inoltre lo standard Video Speed ​​Class 10 (V10) per catturare filmati in Full HD ed è coperta da cinque anni di garanzia offerti dal produttore britannico.

In un comunicato stampa diramato sulle pagine di BusinessWire, Integral Memory ha osservato che al giorno d’oggi più clienti si stanno rivolgendo a soluzioni basate sul cloud per l’archiviazione dei loro dati, ma che in questo momento il cloud non è in grado di eliminare le schede di memoria: da qui l’idea di proporre una soluzione di tale portata, per contenere tutto in un’unica scheda. Non è stato menzionato alcun prezzo, ma la scheda SanDisk da 400GB è attualmente in vendita su Amazon a 286 euro, dunque non sarà certamente economica.

Fonte: Business Wire • Via: Engadget • Immagine: Business Wire