QR code per la pagina originale

Chronicle: Alphabet e la cybersecurity

Un team specializzato in sicurezza, che offrirà alle aziende gli strumenti per individuare eventuali vulnerabilità e mettersi al riparo dagli attacchi.

,

La cybersecurity è e dev’essere una priorità per tutte le realtà professionali, sia essa imposta dall’alto con l’introduzione di normative studiate ad hoc (come nel caso del GDPR europeo che entrerà in vigore da maggio) o meno. Alphabet, la parent company del gruppo di Mountain View che tra le altre cose controlla Google, annuncia l’avvio dell’attività per una nuova divisione che andrà a operare proprio in questo ambito: Chronicle.

Un progetto nato e cresciuto per circa due anni all’interno del laboratorio X di Astro Teller, ora in grado di reggersi sulle proprie gambe e operare in modo del tutto indipendente. L’obiettivo è quello di rispondere a un’esigenza di sicurezza ormai manifestata a ogni livello: oggigiorno le aziende registrano quotidianamente migliaia di tentativi di attacco e spesso il personale fatica ad attuare le dovute contromisure in tempo utile. Anche gli investimenti da mettere in campo talvolta costituiscono un problema.

Il team aiuterà dunque i professionisti a individuare eventuali vulnerabilità, tenendo lontani i cybercriminali, mediante l’impiego di una piattaforma per l’analisi dei dati e la cybersecurity a cui si affianca un servizio di monitoraggio dei malware chiamato VirusTotal. Alla guida di Chronicle il CEO Stephen Gillet, queste le sue parole.

Con l’ausilio di machine learning e le nostre capacità in termini di ricerca, penso che saremo in grado di aiutare le aziende a vedere il quadro generale relativo alla loro sicurezza, in modo molto più preciso rispetto a quanto avviene oggi.

Stando a quanto afferma Gillet, alcune delle aziende presenti nell’elenco Fortune 500 stanno già sperimentando la bontà dei tool proposti, che fanno leva sulla enorme potenza di calcolo e sui sistemi di storage a disposizione di bigG. In attesa di poter capire nel dettaglio come andrà a strutturarsi l’offerta di Chronicle rivolta alle realtà professionali, ecco il primo post dell’account ufficiale su Twitter, il più classico degli “Hello, world!”.

Ciao, Mondo! Presentiamo Chronicle, la nuova azienda di Alphabet.

Fonte: Medium • Via: Engadget • Immagine: Medium