QR code per la pagina originale

Semi: avvistato il camion elettrico di Tesla

Il camion elettrico di Elon Musk avvistato sulle strade della città californiana di Santa Clara, non troppo lontano dal quartier generale dell'automaker.

,

Destinato al trasporto merci su lunghe tratte, Tesla Semi è il camion elettrico proposto dall’automaker di Elon Musk. Non è ancora in commercio, ma l’hype è già piuttosto alto, tanto da registrare ordini a sufficienza per centinaia di unità. Le prime verranno consegnate agli acquirenti nella prima parte del 2019, ma i test su strada sono già iniziati.

Lo testimonia il breve filmato in streaming di seguito, che vede la motrice viaggiare a velocità piuttosto sostenuta nella città californiana di Santa Clara, non troppo lontano dal quartier generale dell’automaker. La registrazione è stata condivisa su YouTube dall’utente Brandon Camargo. Si avverte il mezzo avvicinarsi dal rotolamento degli pneumatici sull’asfalto, mentre il propulsore elettrico è alquanto silenzioso, soprattutto se comparato con quanto accade con gli attuali motori diesel impiegati sui camion. La carrozzeria è di un nero opaco, così da mascherare (per quanto possibile) la natura del mezzo.

Tesla Semi sarà in grado di percorrere lunghe tratte, grazie a un’autonomia di 800 Km con una sola ricarica delle batterie presenti a bordo (in 30 minuti si arriverà a immagazzinare energia sufficiente per altri 400 Km), il che lo rende una valida alternativa eco-friendly alle attuali soluzioni per il trasporto merci. Nonostante si tratti di un mezzo pesante, non sarà affatto lento: si parla di un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in soli cinque secondi, ovviamente senza carico al seguito. Non mancheranno poi funzionalità legate alla guida autonoma.

Tra le aziende che hanno già ufficializzato il loro interesse per l’acquisto ci sono Bee’ah, UPS, Pepsi, Walmart, JB Hunt Transport Services, Ryder, DHL e Canada Loblaw. Insomma, anche in questo caso Elon Musk non farà fatica a trovare clienti. Dopotutto, stiamo parlando dell’uomo che è riuscito a vendere 50.000 cappellini con il logo di The Boring Company in un mese e che ora si appresta a commercializzare un lanciafiamme.

Fonte: Car and Driver • Immagine: Tesla