QR code per la pagina originale

Telegram e Telegram X spariti dall’App Store

Telegram e Telegram X non sono al momento disponibili su App Store: Apple le ha rimosse per la presenza di contenuti inappropriati, ecco quali.

,

Telegram e Telegram X sono momentaneamente spariti da App Store, rendendo quindi impossibile l’installazione delle app su iOS, ovvero sui sistemi iPhone e iPad. La motivazione? La presenza di contenuti inappropriati, come segnalato da Apple a Telegram stessa.

Rilevata per la prima volta da un utente su Reddit, la rimozione di Telegram su App Store arriva in concomitanza di un importante aggiornamento di Telegram X annunciato oggi su Android e, stando a quanto inizialmente dichiarato dal servizio di supporto, si tratterebbe di un errore non intenzionale dunque le due app sarebbero tornate presto disponibili per il download sui dispositivi con la mela morsicata.

Il fondatore dell’app Pavel Durov ha subito reso noto, in risposta a una domanda sulle motivazioni della rimozione sullo store di Apple, che:

Siamo stati avvisati da Apple della presenza di contenuti inappropriati accessibili ai nostri utenti, per questo le app sono state rimosse dall’App Store. Una volta attivate le dovute protezioni, ci aspettiamo che le due app ritorneranno su App Store.

Non è ancora chiaro quali siano questi contenuti inappropriati trovati da Apple nel servizio di messaggistica, ma è probabile che si tratti di contenuti presenti nei gruppi segreti, poco legali in quanto trattano di pirateria e pornografia. Infatti, le linee guida per gli sviluppatori Apple per le app iOS includono una sezione sulla sicurezza che proibisce “contenuti sconvolgenti o offensivi”; app come Telegram presentano particolari sfide e pertanto devono contenere:

  • un metodo per filtrare materiale discutibile ed evitare che venga pubblicato nell’app
  • un meccanismo per segnalare contenuti offensivi e fornire risposte tempestive alle preoccupazioni
  • la possibilità di bloccare utenti che abusano del servizio
  • informazioni di contatto tali da fare in modo che gli utenti possano raggiungere facilmente gli sviluppatori.

Inoltre, si legge nelle linee guida per lo sviluppo su iOS:

App con contenuti o servizi generati dagli utenti che finiscono per essere utilizzati principalmente per contenuti pornografici, oggettivazione di persone reali, minacce fisiche o bullismo non appartengono all’App Store e possono essere rimosse senza preavviso.

È dunque possibile che diversi gruppi di Telegram che includono contenuti del genere siano stati scoperti da Apple, la quale ha subito provveduto a rimuovere Telegram e Telegram X da App Store. Non è noto quando torneranno disponibili per il download. Si ricorda che a causa della natura segreta dei messaggi su questo servizio, Telegram è stato ampiamente criticato dai governi di tutto il globo, essendo additato come il tool scelto dai terroristi per comunicare tra loro.

Fonte: Reddit • Via: TechCrunch