QR code per la pagina originale

Smartphone: Huawei punta tutto su fotografia e AI

Huawei svela i desideri degli italiani sulla fotografia con smartphone e rivela che sta arrivando un nuovo Rinascimento della fotografia, il 27 marzo.

,

Gli italiani amano la fotografia su smartphone. Si considera particolarmente comodo avere un dispositivo sempre a portata di mano, dalle ottime doti fotografiche, capace di effettuare lo scatto perfetto, memorabile, in maniera particolarmente veloce e affidabile, in qualsiasi condizione di luminosità. Huawei lo sa bene, tanto da puntare tutto su tale ambito: sta arrivando un nuovo Rinascimento della fotografia, come esplicato dalla nota azienda su una landing page probabilmente creata per anticipare quella che sarà la feature più importante del nuovo Huawei P20.

Stiamo entrando una nuova era. Un’era in cui la tecnologia ci aiuterà finalmente a far emergere il nostro potenziale creativo. Un’era in cui l’Intelligenza Artificiale eliminerà le barriere all’apprendimento e alla conoscenza, così potremo esprimerci in modi che non credevamo possibili. L’unico limite? La nostra immaginazione.

Partecipa al rinascimento della creatività.

La landing page creata sul sito ufficiale Huawei non menziona direttamente il Huawei P20, prossimo top di gamma attesissimo nel mondo degli smartphone Android, ma rivela che il focus della casa produttrice è sull’intelligenza artificiale applicata all’imaging. Quanto Huawei riserverà al pubblico sarà rivelato ufficialmente il 27 marzo, sebbene appare molto probabile che offrirà un teaser al Mobile World Congress 2018, atteso appuntamento in programma a Barcellona dal 25 al 28 febbraio.

Il presidente della divisione Western Europe di Huawei, Walter Hi, specifica che:

La fotografia da smartphone si sta evolvendo molto velocemente, quindi le persone si aspettano sempre di più dalla fotocamera del proprio telefono. In Huawei pensiamo che tutti dovrebbero avere la possibilità di scattare le foto migliori – sia che si tratti di principianti o di professionisti. Non vediamo l’ora di rendere tutto ciò possibile grazie alla prossima generazione dei nostri smartphone, che lanceremo il prossimo mese proprio qui in Europa.

Come alcune altre case produttrici che stanno puntando tutto sulle doti fotografiche dei propri prodotti mobile, Huawei ha capito che gli europei e gli italiani in particolare desiderano uno smartphone con una fotocamera potente, performante, evoluta, capace di spalancare le porte a nuove opportunità in ambito fotografico grazie a peculiari doti tecniche e funzionalità software. A tal riguardo, la nota azienda ha condotto una ricerca dalla quale emerge cosa gli italiani desiderino davvero dalla fotocamera del telefono: la potenza di una reflex manuale, in un formato però tascabile. Ma non solo.

Il 90% delle persone intervistate ha dichiarato di volere uno zoom potente che non faccia mai perdere definizione all’immagine, per fotografie mai sgranate; l’89% vorrebbe una soluzione capace di catturare immagini sempre nitide di soggetti in movimento; la stessa percentuale degli intervistati desidera uno scatto perfetto anche in condizioni di scarsa luminosità; l’83% vorrebbe scattare fotografie in notturna senza dover utilizzare un treppiedi. Inoltre, la stragrande maggioranza degli italiani vorrebbe foto eccellenti in pochi tentativi, il 61% non vuole destreggiarsi tra le impostazioni del device per ottenere lo scatto migliore e il 59% desidera una fotocamera su smartphone pronta a dare suggerimenti utili a migliorare le foto.

Sono queste le caratteristiche che gli utenti desiderano dalla fotocamera del proprio smartphone, funzionalità su cui Huawei è probabilmente pronta a puntare per la sua nuova soluzione top di gamma e la prossima generazione dei telefoni che arriveranno in seguito. Il focus, come anticipato, sarà soprattutto sull’intelligenza artificiale, che presto abbatterà le barriere dell’apprendimento e della conoscenza. Un guardare oltre, per esprimere tutta la creatività con sforzi ancora minori. Ma per farlo, si dovrà attendere il 27 marzo, giorno in cui Huawei rivelerà pubblicamente cosa ha in serbo per la propria clientela.

Fonte: Huawei • Immagine: Huawei