QR code per la pagina originale

Apple, presto un HomePod più economico?

Entro fine 2018 Apple potrebbe lanciare una versione più economica di HomePod, per meglio competere con gli smart speaker con Alexa e Assistente Google.

,

Oltre a un nuovo MacBook Air, ai nuovi iPhone e iPad, Apple potrebbe lanciare nel corso dell’anno una versione dell’HomePod più economica, in vendita fra i 150 e i 200 dollari. Lo rivela Economic Daily, spiegando che la casa di Cupertino prevederebbe di abbassarne il prezzo per meglio sfidare la supremazia di Amazon nel settore degli altoparlanti intelligenti.

Fonti dell’industria rivelano che la versione più conveniente di Apple HomePod arriverà nella seconda metà del 2018 ma nel rapporto di Economic Daily non viene chiarito se si tratterà di un hardware del tutto nuovo, o semplicemente di un ribasso del prezzo al pubblico della soluzione esistente, attualmente in vendita in alcuni Paesi a 349 dollari. MacOtakara, però, ipotizza che una versione “di piccole dimensioni” dell’HomePod possa essere lanciata entro la fine dell’anno per competere con gli altri smart speaker dal prezzo simile.

Galleria di immagini: HomePod, le foto

Alcuni hanno definito HomePod troppo caro rispetto alla concorrenza. Infatti, Amazon e Google hanno lanciato le rispettive soluzioni basate su Alexa e l’Assistente Google a prezzi molto più bassi, dunque Apple potrebbe esser costretta a fare lo stesso. Inoltre vi è da sottolineare che diverse recensioni hanno accusato HomePod di una mancanza di “intelligenza” quando si parla di Siri: l’assistente virtuale è infatti strettamente limitato all’ecosistema di servizi Apple e, almeno al momento, non è in grado di gestire attività apparentemente semplici come la creazione di voci di calendario e l’esecuzione di chiamate telefoniche. Non è noto però se con la possibile nuova versione più economica di HomePod tali limitazioni saranno rimosse.

Oltre a HomePod, nel corso del 2018 Apple dovrebbe poi lanciare anche un iPhone da 6,1 pollici, un MacBook Air più economico, forse tra i 799 e gli 899 dollari, e un iPad da 9,7 pollici più conveniente, al prezzo di 259 dollari, circa 70 dollari in meno rispetto all’attuale offerta entry level dell’azienda californiana.

Fonte: MacOtakara • Via: Apple Insider • Immagine: Pianodiaphragm via Shutterstock