QR code per la pagina originale

Google Files Go diventa più smart

La nuova versione di Google Files Go migliora la funzione di ricerca, individua la posizione dei file duplicati e cancella foto e video da Google Foto.

,

Google ha annunciato la disponibilità di un aggiornamento per il suo storage manager. La nuova versione di Files Go, che può essere scaricata dal Play Store, introduce tre principali novità relative alla ricerca dei file, l’eliminazione dei duplicati e l’integrazione con Google Foto. L’azienda di Mountain View ha inoltre migliorato la rilevanze delle notifiche.

Files Go era stata originariamente sviluppata per la Go Edition del sistema operativo e quindi per smartphone di fascia bassa con 1 GB di RAM e 8 GB di storage. Google ha successivamente deciso di offrire l’app a tutti gli utenti in possesso di un dispositivo con almeno Android 5.0 Lollipop. La sua funzionalità più importante è liberare lo spazio occupato da file e app inutilizzate da parecchio tempo. Dopo aver ricevuto i feedback degli utenti, Google ha aggiunto tre utili novità.

L’azienda di Mountain View ha aggiornato la funzione di ricerca per renderla più smart. L’utente può ora sfruttare i suggerimenti durante la digitazione, l’autocompletamento, la cronologia e soprattutto i filtri. Nella parte superiore della schermata sono infatti visibili i pulsanti per cercare solo file di grandi dimensioni, presenti sulla scheda microSD o quelli salvati da una settimana. È possibile inoltre cercare i file per tipo (audio, documenti, immagini e video).

Fin dall’inizio, Files Go ha permesso di liberare spazio, eliminando i file duplicati. Ora è possibile vedere la loro posizione, toccando a lungo sulla miniatura e l’icona “i”. Grazie all’integrazione con Google Foto, l’utente può liberare spazio, cancellando foto e video che sono stati copiati sul cloud.

Fonte: Google • Immagine: Google