QR code per la pagina originale

Western Digital Black 3D, SSD per giochi e video 4K

I nuovi Black 3D PCIe NVMe di Western Digital da 250/500 GB e 1 TB raggiungono velocità massime in lettura e scrittura sequenziale di 3.400 e 2.800 MB/s.

,

Per superare i limiti dello standard SATA sono stati realizzati SSD in formato M.2 2280 che sfruttano fino a quattro linee PCI Express 3.0 per raggiungere velocità estremamente elevate. Uno degli ultimi modelli è il Black 3D annunciato da Western Digital e indirizzato principalmente agli utenti che cercano le massime prestazioni durante l’esecuzione dei giochi e l’uso di video ad altissima risoluzione.

Il WD Black 3D viene offerto in tre capacità: 250 GB, 500 GB e 1 TB. Il nuovo SSD PCIe NVMe integra memorie flash 3D NAND di tipo TLC a 64 layer prodotte da SanDisk (acquisita da Western Digital nel 2016). Sul circuito stampato sono inoltre presenti il nuovo controller proprietario (tre core ARM Cortex-R a 28 nanometri) e 256/512/1024 GB di memoria DDR4-2400 di Hynyx che permette di incrementare le prestazioni. Il produttore californiano garantisce gli SSD per cinque anni, una durata fino a 600 TBW e un MTTF di 1,75 milioni di ore.

Il Black 3D da 1 TB è ovviamente il modello migliore: fino 3.400 e 2.800 MB/s in lettura e scrittura sequenziale, fino a 500.000 e 400.000 IOPS in letture e scrittura casuale. Il Black 3D da 500 GB raggiunge invece 3.400 e 2.500 MB/s in lettura sequenziale e 410.000 e 330.000 IOPS in lettura e scrittura casuale. Prestazioni inferiori ma comunque elevate per il modello da 250 GB: 3.000/1.600 MB/s e 220.000/170.000 IOPS.

Si tratta chiaramente di SSD adatti all’esecuzione di compiti che richiedono un elevato throughput dei dati, come appunto giochi e contenuti video 4K. I test effettuati da AnandTech mostrano però prestazioni inferiori ai Samsung 960 EVO/PRO. I prezzi sono 119,99 dollari (250 GB), 229,99 dollari (500 GB) e 449,99 dollari (1 TB). I tre Black 3D saranno disponibili anche in Italia, ma al momento non sono noti prezzi.

Fonte: Western Digital • Via: AnandTech • Immagine: Western Digital