QR code per la pagina originale

Google Pixel e Pixel XL rimossi dal Google Store

Gli originali smartphone della serie Google Pixel sono stati rimossi dal Google Store, mentre sul tablet Pixel C arriva l'Assistente Google.

,

Gli originali Google Pixel e Google Pixel XL non sono più disponibili per l’acquisto direttamente sul Google Store, come confermato dal colosso statunitense stesso in risposta a una richiesta di The Verge. I due smartphone sono comunque ancora acquistabili da negozi come Amazon, ad esempio.

Annunciati nell’ottobre del 2016, gli originali Google Pixel sono rimasti delle opzioni popolari e competitive in termini di specifiche e caratteristiche offerte, così come il loro supporto per l’esecuzione di versioni più recenti di Android, tra cui la più recente anteprima per gli sviluppatori del nuovissimo Android P. Il primo telefono Made by Google aveva sorpreso il mercato, in particolare grazie ai trucchi per le fotocamere basati principalmente sul software; rivaleggiava con l’iPhone di Apple e la linea Galaxy di Samsung, e mentre i Google Pixel 2 e Pixel 2 XL sono dei degni successori, i problemi che affliggono i due telefoni potrebbero aver convinto alcuni acquirenti a optare per i vecchi modelli.

Questa opzione non è ora più disponibile, almeno se si ha l’intenzione di comprare uno degli originali Google Pixel dal negozio ufficiale di Google. Rimangono ancora acquistabili dal Google Store alcuni accessori dedicati a Pixel e Pixel XL, così come chiaramente i Pixel 2 e Pixel 2 XL. Data la mossa, la casa produttrice potrebbe essere davvero pronta ad annunciare i Google Pixel 3, come rivelato di recente con un primo indizio.

Nel frattempo, una buona notizia per i possessori del Google Pixel C: l’Assistente Google è ora disponibile sul tablet. Anche se il dispositivo è relativamente vecchio, dato che è stato lanciato sul mercato nel 2015, ottiene dunque il noto e apprezzato assistente virtuale, una comodità in più per gli utenti che ne dispongono di un’unità.

Fonte: The Verge • Via: Engadget