QR code per la pagina originale

Spotify, arriva una nuova versione gratis

Spotify si prepara a lanciare una nuova versione gratuita del servizio di streaming musicale: ecco le probabili novità, l'annuncio è previsto il 24 aprile.

,

Spotify sta sviluppando una nuova versione gratuita del proprio servizio di musica in streaming, un grande cambiamento che dovrebbe essere rivelato ufficialmente durante un evento in programma per il 24 aprile, a poche settimane dal suo debutto in Borsa. Lo afferma Bloomberg, citando fonti anonime che hanno familiarità con i piani della nota azienda.

Leader nel mercato dello streaming musicale con ben 71 milioni di utenti paganti – rispetto ai 36 milioni che hanno sottoscritto un abbonamento ad Apple Music, pare che Spotify stia cercando di modificare il proprio servizio gratuito per renderlo più facile da usare, soprattutto per i clienti che ne fruiscono attraverso uno smartphone.

In particolare, si apprende che il nuovo servizio consentirà agli ascoltatori da dispositivi mobile di accedere più rapidamente alle playlist e ad avere un maggiore controllo sulle canzoni che ascoltano nelle playlist più importanti, secondo il rapporto, imitando il prodotto in abbonamento di Spotify. Al momento, non sono disponibili ulteriori dettagli.

Mentre le versioni desktop, browser e tablet dell’app Spotify sono quasi identiche nel modello a pagamento (anche se con pubblicità), la versione gratuita sugli smartphone è molto più restrittiva; con queste novità in arrivo, la versione Free del servizio diventerà ancora più vicina a quella a pagamento, dunque.

Speciale: Spotify

Spotify prevede di raggiungere circa 200 milioni di utenti entro la fine dell’anno e fino a 96 milioni di abbonati, secondo una previsione di marzo. Al momento, la versione di Spotify a pagamento rappresenta meno della metà della base clienti del servizio, ma ha generato circa il 90% degli introiti ottenuti nel 2017, pari a 4,09 miliardi di euro. Un modello di business che funziona bene dunque, ma per soddisfare gli investitori in Borsa l’azienda ha bisogno di attrarre un maggior numero di nuovi utenti e un servizio gratuito del genere può convincere parte di loro ad abbracciare una delle offerte a pagamento.

Qualche giorno fa, Spotify ha invitato la stampa ad un evento che si terrà il 24 aprile, giorno in cui tale novità potrebbe fare dunque il debutto.

Fonte: Bloomberg • Via: BGR