QR code per la pagina originale

Windows 10 Redstone 4, nuovo bug nella RTM

L'ultima build RTM di Windows 10 Redstone 4 conterrebbe un nuovo blug bloccante che potrebbe ritardare nuovamente i piani di rilascio dell'aggiornamento.

,

Sembra che lo sviluppo di Windows 10 Redstone 4, conosciuto anche come Spring Creators Update o April 2018 Update, si stia complicando. Come noto, questo importante nuovo grande aggiornamento di Windows 10 doveva debuttare pubblicamente lo scorso 10 aprile. Tuttavia, la scoperta di un bug bloccante dell’ultimo minuto aveva costretto la casa di Redmond a rivedere i piani del rilascio dell’update. In risposta a questo problema, il gigante del software aveva rilasciato poi una nuova build agli Insider da testare. Build che in teoria doveva rappresentare la nuova RTM di Redstone 4.

Tuttavia, proprio all’interno di questa nuova build sembra che sia stato trovato un nuovo bug bloccante che Microsoft dovrà assolutamente risolvere prima di rilasciare ufficialmente a tutti l’aggiornamento. Molti utenti su Reddit, infatti, starebbero sostenendo che all’interno delle Impostazioni delle applicazioni di Windows 10, cliccando su “Configura le impostazioni predefinite in base all’app”, il menu delle Impostazioni di Windows 10 va in crash. Il bug sembrerebbe essere presente solo nella build 17134 di Windows 10 e questo indipendentemente dalla lingua di sistema utilizzata.

Microsoft non è ancora intervenuto ufficialmente su questo fastidioso problema segnalato dagli Insider. La speranza è che questo problema possa essere risolto rapidamente con un semplice aggiornamento cumulativo attraverso Windows Update e non con il rilascio di una nuova build che allungherebbe inevitabilmente i tempi dello sviluppo di Redstone 4.

Non è chiaro a questo punto quando effettivamente Spring Creators Update o April 2018 Update, indipendentemente dal suo nome, possa essere ufficialmente rilasciato. L’update doveva arriva entro aprile ma i tempi sono oramai molto stretti e il rollout potrebbe essere rimandato a maggio. L’attuale ultima build che tutti identificano come l’RTM è ancora nel Fast Ring e prima che possa essere rilasciata pubblicamente dovrà prima arrivare nello Slow Ring e poi nel canale Release Preview. Passaggi che normalmente richiedono diversi giorni, sempre che non incorrano ulteriori problemi.

Fonte: Neowin • Immagine: troyek Gliwice, Poland via iStock