QR code per la pagina originale

Il nuovo Gmail

Grandi novità per Gmail: Google ha integrato nella propria casella di posta alcune delle funzionalità già viste nel servizio Inbox e molto altro ancora.

,

Anticipata nelle scorse settimane dalla circolazione delle prime informazioni in merito, ecco la nuova versione di Gmail. Il gruppo di Mountain View ha introdotto nella propria casella di posta elettronica molte funzionalità già sperimentate con il servizio Inbox, un design rivisto e alcune caratteristiche inedite per rispondere al meglio alle esigenze manifestate degli utenti.

Il nuovo Gmail

Tra le novità più importanti quella che consente di effettuare azioni specifiche sui messaggi ricevuti senza nemmeno aprirli. Passando il puntatore del mouse su uno degli elementi nella posta in arrivo compaiono quattro icone, come visibile nell’animazione di seguito: la prima permette di archiviarlo in modo istantaneo, la seconda di eliminarlo, la terza di contrassegnarlo come “letto” e l’ultima di silenziarlo (fino al giorno seguente, al weekend o a un orario stabilito). Ancora, le email che contengono degli allegati ne mostrano il nome e le icone sotto al titolo, così da poterli aprire o salvare senza passare dal corpo del messaggio.

Semplificata l'esecuzione di azioni sui messaggi ricevuti e l'apertura degli allegati

Semplificata l’esecuzione di azioni sui messaggi ricevuti e l’apertura degli allegati

Grazie all’impiego dell’intelligenza artificiale vengono poi portate all’attenzione dell’utente quelle email ricevute da tempo e alle quali non è ancora stata fornita una risposta. In questo modo non si corre il rischio di dimenticare una conversazione ricevuta in un momento concitato e accantonata troppo frettolosamente.

L'intelligenza artificiale del servizio pone all'attenzione dell'utente i messaggi più importanti da prensere in considerazione

L’intelligenza artificiale del servizio pone all’attenzione dell’utente i messaggi più importanti da prensere in considerazione

Si segnala inoltre il debutto nella versione Web del servizio della funzionalità Smart Reply già vista in azione sulle applicazioni mobile, che compila automaticamente brevi risposte coerenti con il contenuto del messaggio, da inviare con un solo click.

La funzionalità Smart Reply di Gmail debutta anche nella versione desktop della casella di posta

La funzionalità Smart Reply di Gmail debutta anche nella versione desktop della casella di posta

A tutto questo si aggiunge una feature interessante: la cosiddetta Confidential Mode ovvero una modalità di invio “a scadenza”, per far sì che i messaggi inoltrati siano consultabili solo fino a una data e a un orario stabiliti. Si potrà ad esempio decidere di impostare un conto alla rovescia di un giorno o una settimana e persino richiedere un’autenticazione a due fattori per la consultazione delle email; in questo caso il destinatario dovrà inserire un codice ricevuto tramite SMS. Nella casella dei destinatari, per questo tipo di elementi verranno rimossi i pulsanti relativi al download, alla stampa, all’inoltro e alla copia.

La Confidential Mode di Gmail permette di inviare messaggi con una data e un orario

La Confidential Mode di Gmail permette di inviare messaggi con una data e un orario “di scadenza”

Le novità non finiscono qui: vi è un restyling grafico con l’inclusione di elementi come l’agenda di Calendar, gli appunti di Keep e le attività di Tasks in una sidebar (come visibile di seguito), un sistema di notifiche prioritarie che si attiva automaticamente nel caso di messaggi ritenuti davvero importanti, una procedura semplificata per la cancellazione dalle newsletter, una modalità offline con la possibilità di salvare le email degli ultimi 90 giorni e avvisi più chiari quando una missiva contiene allegati o link potenzialmente pericolosi.

La nuova interfaccia di Gmail integra una sidebar per l'accesso rapido a Calendar, Keep e Tasks

La nuova interfaccia di Gmail integra una sidebar per l’accesso rapido a Calendar, Keep e Tasks

Come attivare la nuova versione

Gli utenti della G Suite possono usufruire delle funzionalità introdotte nell’Early Adopter Program, attraverso la console di amministrazione. Gli altri possono passare alla nuova versione di Gmail recandosi nelle Impostazioni del servizio e selezionando la voce “Prova il nuovo Gmail” (o “Try the new Gmail”). Nel momento in cui viene scritto questo articolo l’opzione non è ancora accessibile da tutti.

Fonte: Google • Via: Google