QR code per la pagina originale

Il progetto Feel the View di Ford, nato in Italia

Un dispositivo che permette a chiunque, anche a chi è cieco o ipovedente, di godere di un panorama mentre si trova in viaggio: ecco Feel the View di Ford.

,

Il progresso tecnologico arriva ad esprimere appieno il suo potenziale quando è in grado di migliorare concretamente e nel quotidiano la vita delle persone, abbattendo barriere e superando ostacoli. È quanto accade con il progetto Feel the View messo in campo da Ford con l’obiettivo di consentire a chiunque, anche a chi ha problemi alla vista, di conoscere l’ambiente che circonda il veicolo in cui si viaggia.

Si tratta a tutti gli effetti di un dispositivo da applicare al finestrino dell’auto, con una fotocamera integrata che cattura un’immagine di quanto si trova all’esterno della vettura. Lo scatto viene poi convertito in scala di grigio. Ogni pixel corrisponde a una vibrazione di differente intensità (possono esserne riprodotte 255) trasmessa al vetro mentre lo si tocca con un dito, così che le diverse parti di un panorama possano essere apprezzate non attraverso la vista, bensì mediante il tatto. Il device è inoltre in grado di descrivere con un feedback audio quanto osservato, sfruttando il sistema di altoparlanti presente nell’abitacolo. Queste le parole di Marco Alù Saffi, portavoce di Ford Italy.

Vogliamo migliorare la vita delle persone e questa è stata una fantastica opportunità per consentire ai passeggeri ciechi di sperimentare un aspetto grandioso della guida. La tecnologia è avanzata, ma il concept è semplice e può trasformare un banale tragitto in un viaggio memorabile.

Presentato sul blog europeo di Ford, il progetto nasce in Italia, con l’Ovale Blu che ne ha curato lo sviluppo in collaborazione con GTB Roma e Aedo, startup specializzata nella realizzazione di dispositivi indirizzati a chi soffre di problemi alla vista. Al momento non sono state rilasciate informazioni in merito a un eventuale commercializzazione di Feel the View, a una sua compatibilità con i veicoli di altri automaker e al prezzo di vendita.

Fonte: Ford Europe • Via: SlashGear • Immagine: Ford Europe