QR code per la pagina originale

Sony: PS4 nella fase finale, arrivano più esclusive

Sony ha detto agli investitori che PlayStation 4 sta per entrare nella fase finale del suo ciclo di vita: arriveranno però più giochi esclusivi e più DLC.

,

Secondo il dirigente di Sony Interactive Enterainment, John Kodera, PlayStation 4 (PS4) si appresta ad andare verso la fine del suo ciclo vitale, con le vendite globali destinate a subire un calo netto da ora in poi. L’azienda si sta concentrando adesso sull’espansione del PlayStation Network e investirà maggiormente sui giochi esclusivi.

Questo in sintesi quando affermato dal CEO Kenichiro Yoshida durante una presentazione condotta per illustrare agli investitori, insieme al management team di Sony, la strategia aziendale a medio e lungo termine. La PS4 infatti è stata un vero e proprio successo finanziario per la compagnia nipponica, poiché secondo gli ultimi dati disponibili ha venduto ben 79 milioni di unità; tuttavia, la console sta entrando nella fase finale del suo ciclo di vita. Ciò non significa comunque che Sony terminerà il supporto per la piattaforma in tempi brevi, ma che la maggior parte delle unità sono state già vendute e che dunque intraprenderà nuove azioni per mantenere i 79 milioni di utenti che l’hanno acquistata all’attivo.

Infatti, Kodera ha affermato che Sony investirà in più giochi esclusivi per le piattaforme PlayStation, incluse sia nuove IP che l’aggiornamento delle proprietà intellettuali esistenti, mentre mira a esplorare opportunità di crescita nei contenuti aggiuntivi per i giochi. Attualmente, la sua strategia in tal senso tende a ruotare intorno ai DLC, con Bloodborne e Horizon: Zero Dawn come due esempi recenti. God of War dovrebbe essere il prossimo poiché sta per ricevere un’espansione.

Sony ha anche sottolineato l’importanza di espandere il pubblico per PlayStation Network e di voler aumentare il numero degli abbonati al PlayStation Plus, dato che prevede che i prossimi utili non deriveranno appunto dall’hardware (PS4) ma dai servizi. Non si può non sottolineare che la notizia dell’arrivo della fine della PlayStation 4 ha suscitato sospetti su quando la compagnia inizierà a parlare della PlayStation 5.

Solamente qualche giorno fa, Sony aveva spiegato che non avrebbe annunciato alcun nuovo hardware all’E3 2018 di Las Vegas e anche gli esperti di settore non si aspettano che la PS5 arrivi prima della fine del 2020. Secondo Takashi Mochizuki del Wall Street Journal, il boss di PlayStation avrebbe indicato agli analisti che la console di prossima generazione potrebbe raggiungere gli scaffali un po’ dopo, con un lancio possibile nel marzo del 2021.

Fonte: Games Industry