QR code per la pagina originale

Consumer Reports promuove la Tesla Model 3

Consumer Reports ha deciso di cambiare il suo giudizio sulla Tesla Model 3, promuovendola, a seguito degli aggiornamenti software sui freni.

,

Dopo la sonora bocciatura, arriva l’inaspettata promozione. Consumer Reports, infatti, ha deciso, adesso, di promuovere la Tesla Model 3 e di suggerirne l’acquisto. Questo rapido cambio di giudizio sull’auto elettrica a guida autonoma di Elon Musk è dovuto al recente aggiornamento software che ha migliorato sensibilmente l’impianto frenante, consentendo spazi di frenata molto più contenuti. Solo qualche giorno fa, infatti, Consumer Reports aveva testato la Tesla Model 3 ed aveva deciso di bocciarla avendo rilevato spazi d’arresto troppo lunghi ed incoerenti, cioè molto variabili.

Una bocciatura che aveva fatto rapidamente il giro della rete sollevando non pochi dubbi sulla qualità dell’auto. Elon Musk, però, era intervenuto rapidamente affermando che l’auto era stata progettata per avere un impianto frenante estremamente affidabile ed in grado di arrestarla in spazi molto ridotti, promettendo, però, che avrebbero analizzato il problema e trovato rapidamente una soluzione. Successivamente, il CEO di Tesla aveva dichiarato che era stato individuato un problema nell’algoritmo del sistema che gestisce l’ABS e che in tempi rapidi sarebbe stato rilasciato un fix software che le auto avrebbero installato automaticamente.

Aggiornamento software che effettivamente ha migliorato drasticamente la qualità dell’impianto frenante, tanto che Consumer Reports, testando nuovamente l’auto, è rimasto impressionato di come Tesla sia riuscita a risolvere un problema in maniera così drastica attraverso un update software che è stato possibile rilasciare e distribuire in tempi così brevi.

Nello specifico, secondo Consumer Reports, gli spazi di frenata della Tesla Model 3 da 60 miglia orarie sono calati da un inaccettabile 152 piedi (46 metri) ad un ottimo 133 piedi (40 metri).

Consumer Reports, a seguito di questo aggiornamento, ha deciso di promuovere l’auto sebbene siano presenti ancora alcuni difetti come un confort stradale non ottimale e un’usabilità del touch screen centrale non perfetta.

Su questi punti, comunque, Elon Musk è intervenuto affermando che per quanto riguarda il confort, questo è già stato migliorato nelle auto di più recente produzione, mentre per quanto riguarda il touch screen, miglioramenti sensibili all’interfaccia arriveranno a stretto giro.

Fonte: The Verge • Immagine: Nadezda Murmakova
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=785056 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).