QR code per la pagina originale

Consumer Reports boccia la Tesla Model 3

Consumer Reports ha bocciato la Tesla Model 3 a causa di un problema ai freni; il magazine americano ha deciso di non consigliarne l'acquisto.

,

Consumer Reports ha bocciato la Tesla Model 3 per un problema ai freni e di conseguenza ne sconsiglia l’acquisto. Secondo il magazine americano che testa e giudica la qualità di diversi prodotti, l’auto della società di Elon Musk non avrebbe passato le sue dure prove di qualità. Nello specifico, Consumer Reports riporta che il problema principale della Tesla Model 3 sarebbe la sua frenata che il magazine giudica peggiore di qualsiasi auto recentemente testata. Addirittura, il magazine americano equipara la frenata della Tesla Model 3 a quella del pickup Ford F-150 che certamente non è un punto di riferimento del settore.

Nello specifico, secondo i test effettuati, la Tesla Model 3 frenerebbe da 60 miglia orarie a zero addirittura in 152 piedi, oltre 46 metri. Un risultato decisamente negativo. Consumer Reports ha evidenziato, nel suo report, di aver effettuato più test per verificare questo dato e che ha fatto più volte raffreddare i freni per essere sicuro che garantissero la massima efficienza. Consumer Reports non critica solamente i freni, comunque, ma anche la mancanza di pulsanti che obbliga gli utenti ad utilizzare solamente il grande touch screen dell’auto non particolarmente intuitivo e i fruscii aerodinamici giudicati fastidiosi.

Ovviamente non mancano anche i giudizi positivi come il piacere di guida e l’ampissima autonomia ma per Consumer Reports il risultato finale è comunque una bocciatura.

La notizia di un giudizio così duro ha fatto rapidamente il giro della rete sollevando anche alcuni dubbi su come Consumer Reports abbia effettuato i test. Sebbene la qualità delle analisi del magazine americano non si discute, recenti test condotti da altre riviste del settore avevano dato risultati completamente differenti e molto più positivi per quanto riguarda la qualità della frenata delle Tesla Model 3.

Un portavoce di Tesla è prontamente intervenuto affermando che nei propri test interni, la Tesla Model 3 ha frenato da 60 miglia orarie a 0 in 133 piedi con pneumatici all season e in soli 126 piedi con pneumatici estivi.

Anche Elon Musk è intervenuto sulla vicenda affermando che i risultati sono molto strani in quanto la Tesla Model 3 è stata progettata per avere un’alta potenza frenante, cosa certificata già da molti test indipendenti. Il CEO di Tesla ha comunque affermato che verificheranno la cosa e che se il problema fosse individuato nel software dell’auto che gestisce i freni lo risolveranno attraverso un aggiornamento. Tuttavia, Musk afferma anche che qualora fosse necessario un aggiornamento tecnico, tutti i possessori di una Tesla Model 3 lo potranno ricevere senza costi aggiuntivi.