QR code per la pagina originale

TIM, addebiti errati per chi chiama Iliad

Alcuni utenti TIM hanno segnalato che le chiamate verso Iliad sono state tariffate come chiamate internazionali; il problema è in via di risoluzione.

,

Iliad è sbarcato sul mercato italiano da quasi una settimana ed è stato vittima di alcuni problemi. In realtà, alcune problematiche che hanno colpito il nuovo operatore sono abbastanza normali visto che le prime settimane sono sempre dedicate ad assestare i servizi ed a correggere tutti quei piccoli intoppi segnanti dai nuovi clienti. Nel caso in questione, però, i problemi non sarebbero dovuti direttamente da Iliad ma dagli altri operatori italiani. Nel corso del weekend, infatti, diversi clienti TIM hanno iniziato a segnalare che le chiamate verso il nuovo operatore non solo non sono state scalate dal loro quantitativo di traffico voce mensile ma che sono state addirittura fatturate come chiamate verso numeri portoghesi.

Un problema molto strano che sarebbe dovuto al fatto che il prefisso di Iliad, il 351, sia in qualche modo scambiato dai server di TIM come il prefisso internazionale del Portogallo +351. Infatti, il problema non si manifesterebbe se i clienti TIM, prima del profisso di Iliad, antepongono il codice italiano +39. Un problema che non avrebbe colpito solamente i clienti TIM. Nei primi giorni dopo i debutto di Iliad, anche i clienti Vodafone hanno manifestato problemi di tariffazione anomali molto simili. Fortunatamente, i disagi dei clienti Vodafone sono durati molto poco ed anche quelli che stanno colpendo i clienti TIM sono in via di risoluzione.

Inoltre, TIM, oltre a garantire una rapida risoluzione del problema, ha anche affermato che rimborserà i clienti a cui sono state fatturate per errore le chiamate verso i nuovi numeri di Iliad. Il problema, dunque, dovrebbe sparire in poco tempo e per quanto spiacevole, anche questo può capitare quando un nuovo operatore si affaccia sul mercato e gli altri player devono adattare le loro interconnessioni.