QR code per la pagina originale

Malware Android colpisce Fire TV e Fire TV Stick

Il malware ADB.Miner infetta Fire TV e Fire TV Stick, impedisce la riproduzione video e avvia il mining delle criptovalute, occupando il 100% della CPU.

,

Fire TV e Fire TV Stick sono due interessanti dispositivi che permettono di accedere a diversi servizi di streaming, tra cui Amazon Prime Video e Netflix. Gli utenti che usano app provenienti da fonti sconosciute rischiano però di installare anche un malware.

Il worm è nascosto in un’app chiamata Test che non è presente nell’elenco delle app installate. Si tratta di una versione di ADB.Miner, scoperto per la prima volta all’inizio dell’anno. L’utente noterà un eccessivo rallentamento del dispositivo, in quanto il malware sfrutta il 100% del processore per generare monete virtuali, rendendo impossibile la riproduzione dei video. Il worm entra nei Fire TV e Fire TV Stick con il sideloading di app infette, se viene attivata l’installazione da fonti sconosciute nelle impostazioni.

Se è attivato anche il debug ADB, l’infezione si propaga attraverso la rete WiFi e colpisce altri dispositivi Android connessi alla stessa rete. Ciò significa che le due opzioni per gli sviluppatori dovrebbe essere sempre disattivate. Poiché l’app Test non è visibile occorre verificare la sua presenza con Total Commander o simili app che possono essere utilizzate anche per eliminare il malware.

Non è possibile conoscere con esattezza se l’infezione è stata rimossa del tutto, quindi la soluzione migliore è effettuare un hard reset per ripristinare le impostazioni di fabbrica. Ciò comporta ovviamente la cancellazione di tutte le app installate.

Fonte: AFTVnews