QR code per la pagina originale

Sempre più smartwatch sui nostri polsi, secondo IDC

Le previsioni di IDC per il mercato degli indossabili vedono gli smartwatch particolarmente popolari entro il 2022, gli smartband invece diminuiranno.

,

Si prevede che il mercato dei dispositivi indossabili (wearable) continuerà a crescere nei prossimi mesi e soprattutto anni, quando tale tipologia di prodotti diverrà maggiormente utilizzata dalla massa. Lo suggerisce IDC, spiegando che saranno soprattutto gli smartwatch i device in ascesa, a differenza degli smartband che continueranno a essere meno popolari.

Nello specifico, le nuove stime dell’International Data Corporation (IDC) indicano che il mercato mondiale dei dispositivi indossabili spedirà 124,9 milioni di unità entro la fine del 2018, in aumento dell’8,2% rispetto all’anno precedente; sebbene questa crescita sia leggermente inferiore a quella del 10,3% registrata nel 2017, il mercato dovrebbe tornare a crescere a due cifre dal 2019 fino al 2022, in quanto gli smartwatch e altri form factor aumenteranno di popolarità.

Sarà Apple a guidare «indubbiamente» tale categoria mentre bisognerà guardare come Google e le aziende di terze parti procederanno sul fronte WearOS (precedentemente Android Wear), che negli ultimi tempi ha subito uno stop. Inoltre, secondo le stime, altre piattaforme dedicate agli orologi intelligenti – come Fitbit OS, IQ Connected di Garmin e Tizen di Samsung – saranno da tenere d’occhio. Ci si aspetta che soprattutto Fitbit e Garmin «si tuffino sempre più nella salute e forma fisica esplorando nuove aree», nel tentativo di catturare l’attenzione di sempre più consumatori.

Gli smartwatch si evolveranno per includere molte più caratteristiche e funzionalità rispetto a quanto visto oggi, novità che renderanno gli orologi attuali – anche quelli più avanzati – obsoleti. Crescerà nei prossimi anni anche la popolarità degli orologi smart di base come orologi sportivi, per bambini e ibridi che si basano su caratteristiche come lunga durata della batteria, interfacce utente semplificate e design di tendenza, anche se secondo IDC continueranno a rimanere nell’ombra degli smartwatch.

Infine, il mercato degli smartband sembra non promettere molto nel futuro: secondo IDC, le spedizioni dei braccialetti intelligenti dovrebbero scendere del 6,6% nel 2018, poiché la domanda per tali dispositivi semplici si è raffreddata e diversi produttori come Fitbit e Garmin sembrano focalizzarsi più sugli smartwatch.