QR code per la pagina originale

Apple: AirPower non prima di settembre?

Nuovi ritardi per AirPower, il pad di ricarica di Apple presentato lo scorso anno: secondo Mark Gurman potrebbe essere assente dai negozi fino a settembre.

,

È stato presentato lo scorso anno in occasione del lancio dei nuovi iPhone di Apple, ovvero le linee iPhone 8 e iPhone X, eppure non è ancora giunto sul mercato. AirPower, il tappetino targato mela morsicata per la ricarica wireless dei propri dispositivi, continua a essere latitante in Apple Store. E l’attesa potrebbe addirittura prolungarsi: secondo Mark Gurman, analista di Bloomberg sempre molto affidabile sul conto della società di Cupertino, il device non giungerà nei negozi prima di settembre.

Durante la presentazione lo scorso anno, Apple ha informato gli utenti di una disponibilità di AirPower nel 2018. In molti hanno inizialmente ritenuto il dispositivo potesse giungere sul mercato nei primi mesi dell’anno ma, ormai a giugno inoltrato, del pad non sembra esservi alcuna traccia. Sebbene non sia ben nota la natura di questo ritardo, secondo Gurman l’accessorio non sarà disponibile prima di settembre, praticamente a un anno esatto dall’annuncio.

Come già noto, AirPower è il pad di ricarica multi-dispositivo di Apple: può infatti provvedere all’alimentazione wireless di iPhone, Apple Watch e della custodia senza fili di AirPods, gestendo indipendentemente i consumi di questi device e permettendo all’utente di assegnare anche una priorità specifica. Stando a informazioni non confermate, riportate da MacRumors, il gruppo di Cupertino avrebbe incontrato alcune problematiche tecniche in fase di produzione, tra cui un surriscaldamento non desiderato e, ancora, degli intoppi per il pairing dei dispositivi.

Il sistema, per quanto compatibile con lo standard Qi, fa ricorso a un chipset del tutto proprietario, capace di approfittare di una versione minuta e apposita di iOS per gestirne tutte le funzioni in perfetta sincronia con i dispositivi mobile a marchio mela. Al momento, Apple non sarebbe ancora riuscita a superare gli ostacoli tecnici incontrati in fase di produzione, anche se l’accessorio finale dovrebbe essere ormai in dirittura d’arrivo per l’assemblaggio antecedente alla distribuzione. Non resta che attendere, perciò, il prossimo settembre.

Fonte: MacRumors • Immagine: Apple