QR code per la pagina originale

Qualcomm annuncia gli Snapdragon 632, 439 e 429

I nuovi Snapdragon 632, 439 e 429 sono processori octa e quad core che verranno integrati nei futuri smartphone e tablet di fascia media e bassa.

,

Qualcomm ha aggiunto altri tre processori al suo ampio catalogo. I nuovi Snapdragon 632, 439 e 429 troveranno posto nei futuri dispositivi (smartphone e tablet) di fascia media e bassa. I tre SoC condividono alcune caratteristiche come l’efficienza energetica, le funzionalità IA e il supporto per configurazioni dual camera.

Circa un mese fa era stato annunciato lo Snapdragon 710, un processore di fascia medio-alta che può essere considerato il successore dello Snapdragon 660. Lo Snapdragon 632 è composto da una CPU octa core Kryo 250 a 1,8 GHz, una GPU Adreno 506 e un modem X9 LTE Cat. 7/13 (300/150 Mbps). Anche se numericamente è il successore dello Snapdragon 630, Qualcomm effettua il confronto con lo Snapdragon 626, rispetto al quale offre un incremento di prestazioni fino al 40%.

Il processore, realizzato con tecnologia di processo FinFET a 14 nanometri, supporta fotocamere singole con risoluzione massima di 24 megapixel e dual camera con sensori fino a 13 megapixel. Lo Snapdragon 632 può gestire schermi con risoluzione full HD+ e la registrazione video a risoluzione 4K/30fps.

Gli Snapdragon 439 e 429 sono invece i diretti successori degli Snapdragon 435 e 425. Lo Snapdragon 439 integra una CPU octa core ARM Cortex A53, quattro a 1,95 GHz e quattro a 1,45 GHz, una GPU Adreno 505 e un modem X6 LTE Cat. 4/5 (150/75 Mbps). Lo Snapdragon 429 è composto da una CPU quad core ARM Cortex A53 a 1,95 GHz, una GPU Adreno 504 e un modem X6 LTE Cat. 4/5 (150/75 Mbps). Il primo supporta fotocamere singole fino a 21 megapixel, mentre il secondo si ferma a 16 megapixel. Entrambi supportano dual camere con risoluzione di 8 megapixel.

I primi dispositivi con i nuovi processori arriveranno sul mercato nelle seconda metà del 2018. Qualcomm ha annunciato anche lo Snapdragon Wear 2500, un SoC con modem LTE che verrà integrato nei futuri smartwatch per bambini basati su Wear OS.

Fonte: Qualcomm • Immagine: Anandtech