QR code per la pagina originale

OnePlus illustra la roadmap degli aggiornamenti

Il produttore ha pubblicato informazioni dettagliate sugli aggiornamenti (nuove versioni di Android e patch) per OnePlus 3/3T, OnePlus 5/5T e OnePlus 6.

,

Quasi tutti i produttori di smartphone Android promettono il rilascio di aggiornamenti, ma pochi offrono informazioni dettagliate. OnePlus ha deciso invece di chiarire le scadenze previste per gli upgrade del sistema operativo e per le patch di sicurezza, pubblicando il Software Maintenance Schedule per OnePlus 3/3T, OnePlus 5/5T e OnePlus 6.

La roadmap di OnePlus è suddivisa in due parti: Regular Software Maintenance e Software Security Maintenance. La prima prevede la distribuzione degli aggiornamenti per due anni dal lancio dello smartphone sul mercato. Gli update includono nuove versioni di Android, nuove funzionalità, patch di sicurezza bimestrali e bug fix. La seconda prevede invece un ulteriore anno di patch sempre a cadenza bimestrale. In pratica il supporto terminerà dopo tre anni dall’avvio delle vendite. La roadmap si applica a OnePlus 3/3T, OnePlus 5/5T e OnePlus 6.

Il modello più recente è disponibile da fine maggio 2018. Ciò significa che il OnePlus 6 riceverà nuove versioni di Android (in realtà si tratta di OxygenOS) fino a maggio 2020 (quindi Android P e Android Q) e patch di sicurezza ogni due mesi fino a maggio 2021. OnePlus 5/5T riceveranno sicuramente Android P e forse Android Q, mentre l’ultima versione per OnePlus 3/3T sarà Android 8.1 Oreo.

Il produttore cinese ha confermato che OnePlus 3/3T verranno aggiornati fino a novembre 2018, mentre le patch di sicurezza verranno distribuite fino a novembre 2019. Nel post pubblicato sul forum ufficiale si parla di “eccitanti notizie” sulle versioni di Android in arrivo nei prossimi mesi. Probabile quindi il rilascio di Android P anche per gli smartphone annunciati del 2016.

Fonte: OnePlus • Immagine: OnePlus