QR code per la pagina originale

Honor 10 GT, nuovo smartphone con GPU Turbo

Honor 10 GT, annunciato in Cina, integra 8 GB di RAM e offre la tecnologia GPU Turbo che incrementa le prestazioni durante l'esecuzione dei giochi.

,

La funzionalità GPU Turbo, introdotta con il recente Honor Play, sarà disponibile anche su Honor 10 dal 30 luglio. Gli utenti cinesi potranno acquistare una versione specifica dello smartphone, denominata Honor 10 GT, che offre la stessa funzionalità. Questo modello è inoltre il primo del produttore con 8 GB di RAM e tecnologia AIS per la dual camera posteriore.

Honor 10 GT è apparentemente identico al modello standard. Non cambiano infatti il design e i materiali del telaio. Invariate anche le specifiche tecniche (ad eccezione della maggiore quantità di RAM): schermo IPS da 5,84 pollici con notch e risoluzione full HD+ (2280×1080 pixel), processore octa core Kirin 970 con NPU (Neural Processing Unit), 128 GB di storage, doppia fotocamera posteriore da 16 e 24 megapixel, fotocamera frontale da 24 megapixel, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE. Presenti inoltre la porta USB Type-C, il jack audio da 3,5 millimetri, chip audio Hi-Fi e batteria da 3.400 mAh.

Le due novità sono software. La tecnologia GPU Turbo consente di incrementare le prestazioni grafiche fino al 60%, riducendo i consumi fino al 30%. AIS (AI Stabilization) permette invece di applicare automaticamente i parametri di scatto migliori per ottenere foto nitide in condizioni di scarsa illuminazione. GPU Turbo sarà disponibile in versione beta dal 15 luglio, mentre la versione beta di AIS verrà distribuita il 12 luglio. Entrambe arriveranno su Honor 10 a fine mese.

Il nuovo Honor 10 GT rimarrà probabilmente un’esclusiva del mercato cinese. Le vendite inizieranno il 24 luglio. Il produttore non ha comunicato il prezzo, ma si prevede una cifra superiore ai 500 euro, considerato che la versione di Honor 10 con 4 GB di RAM costa 449,90 euro.

Video:Huawei Mate 30 Pro: come si usa senza Google App

Fonte: Honor • Via: Fonearena • Immagine: Honor