QR code per la pagina originale

iOS 11 raggiunge l’85% di diffusione

A pochi giorni dalla release finale di iOS 12, il precedente iOS 11 raggiunge l'85% di diffusione fra tutti i dispositivi Apple: ecco i dati ufficiali.

,

A pochi giorni dalla release finale di iOS 12, il sistema operativo mobile che Apple renderà disponibile con la presentazione dei nuovi iPhone il 12 settembre, giungono dati aggiornati sulla distribuzione dell’attuale iOS 11. L’aggiornamento, noto soprattutto per aver rivoluzionato le modalità d’uso di iPad, ha infatti raggiunto l’85% di diffusione fra tutti i dispositivi targati mela morsicata.

Gli ultimi dati disponibili risalivano allo scorso maggio, quando Apple aveva comunicato di aver raggiunto con iOS 11 l’81% di tutti gli iDevice in circolazione. Ora il sistema operativo aumenta la sua performance di quattro punti, confermando come l’ambiente digitale del gruppo per il mobile sia sostanzialmente privo di frammentazione.

L’ultima versione disponibile è iOS 11.4.1, aggiornamento che ha introdotto dei miglioramenti di performance e l’USB Restricted Mode, rilasciato lo scorso giugno. Oltre all’85% di installazioni per l’ultimo pacchetto disponibile, il 10% di dispositivi compatibili continua a usare iOS 10, mentre la restante percentuale è ad appannaggio di vecchi modelli non più aggiornabili, fermi quindi a iOS 9 o precedenti.

Sebbene l’adozione di iOS 11 sia stata più lenta rispetto al precedente iOS 10, la risposta da parte degli utenti è stata comunque soddisfacente, attestandosi sui valori degli anni precedenti. Grandi sono le aspettative per l’imminente iOS 12, invece, considerando come il sistema operativo sia stato riprogettato completamente sul fronte delle performance, affinché possa garantire stabilità e velocità anche su dispositivi non più giovanissimi.

Seguendo le consuetudini tipiche del gruppo di Apple Park, iOS 12 verrà presentato durante l’evento del 12 settembre, per poi essere reso disponibile per il download il mercoledì successivo, ovvero il 19 dello stesso mese. I nuovi iPhone, o almeno i due modelli OLED fra i tre esemplari previsti, potrebbero invece giungere nei negozi statunitensi il successivo 21 settembre. iOS 12 sarà compatibile con tutti gli iDevice che, già oggi, possono essere aggiornati a iOS 11: si tratta, quindi, di tutti i dispositivi con chipset pari o superiore all’A7.

Galleria di immagini: iOS 11, le foto

Fonte: MacRumors • Immagine: Apple