QR code per la pagina originale

EQC, il SUV elettrico di Mercedes

EQC è il primo SUV elettrico della Mercedes che arriverà nel 2019; 408 CV di potenza, 450 Km di autonomia ed un prezzo ancora da confermare.

,

Mercedes ha svelato ufficialmente il suo primo SUV elettrico, l’atteso modello EQC con cui punta a sfidare direttamente la Tesla Model X e la Jaguar I-Pace. Trattasi di un progetto tutto nuovo con cui Mercedes conta di ritagliarsi un importante spazio nel sempre più dinamico settore delle auto elettriche. Il design è moderno ma senza eccessi ed è caratterizzato da un look molto più tradizionale di quello visto sulle concept car dell’azienda automobilistica. A prima vista, infatti, non si nota che trattasi di un SUV elettrico.

Il nuovo Mercedes EQC è equipaggiato con una batteria agli ioni di litio da 80 kWh dotata di un sistema di climatizzazione. Secondo la casa automobilistica tedesca, il suo SUV elettrico presenta un consumo di corrente combinato di 22,2 kWh/100 km per un’autonomia massima di circa 450 Km secondo il ciclo di omologazione NEDC. Sfortunatamente, lo standard NEDC è considerato obsoleto in quanto poco veritiero. Questo significa che bisognerà attendere la certificazione attraverso la nuova procedura di omologazione europea WLTP per avere un dato sull’autonomia maggiormente veritiero e preciso. Lecito, comunque, attendersi un’autonomia reale compresa tra i 350 Km e i 400 Km.

Il nuovo Mercedes EQC sarà dotato di due motori elettrici, uno per asse, che offriranno una potenza massima combinata di 300 kW (408 CV). Il SUV potrà raggiungere una velocità massima limitata elettronicamente di 180 km/h e potrà contare su di un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi. Il caricatore di bordo in corrente alternata (AC) permette di ricaricare sino a 7,4 kW. Collegando l’auto ad una colonnina a corrente continua (DC), invece, sarà possibile ricaricare sino a 110 kW. L’auto offrirà diverse modalità di guida che privilegeranno il confort, i consumi, oppure le prestazioni.

Anche il sistema di infotainment e di navigazione a bordo è stato ridisegnato. Per esempio, il sistema di navigazione pianificherà i percorsi in base alle stazioni di ricarica e allo stato di carica del pacco batteria. La plancia sarà tutta digitale e sarà molto simile a quella vista già oggi sulla nuova Classe A. Ovviamente non mancheranno tutti i più sofisticati sistemi di guida assistita che già sono presenti su alcune auto dell’azienda tedesca.

Il nuovo Mercedes EQC arriverà sul mercato nel corso del 2019 ad un prezzo che non è stato ancora comunicato ufficialmente. EQC sarà presente anche al Salone di Parigi.

Fonte: Electrek • Immagine: Mercedes